Promozione A - Città di Baveno, sorpasso compiuto - I AM CALCIO VCO

Promozione A - Città di Baveno, sorpasso compiuto

Cataldo, altro gol che pesa a Baveno
Cataldo, altro gol che pesa a Baveno
NovaraPromozione Girone A

E' durata parecchi mesi la rincorsa del Città di Baveno alla vetta della classifica, nel frattempo sempre mantenuta da un Briga che in alcuni momenti ha dato anche l'impressione di poter gestire la situazione in una lunga planata fino al ritorno in Eccellenza. Ci sono stati momenti bui per i bavenesi, momenti in cui il castello sembrava essere definitivamente franata con anche la zona playoff che in alcuni frangenti è parsa a rischio. Ma il gol di Daniele Cataldo che ha permesso ai lacuali di superare a domicilio il Le Grange Trino - terza forza del campionato - ha chiuso un cerchio permettendo di approfittare dell'ennesimo pareggio di un Briga fermato dal Feriolo (0-0), per uno scherzo del destino proprio al "Galli" di Baveno, e di affrontare le ultime cinque giornate di campionato con il destino nelle proprie mani.

La sconfitta del Trino fa il pari con quella, meno pronosticabile dell'Arona che cade sul proprio terreno al cospetto di una Juventus Domo alla ricerca del punti definitivi per la salvezza (2-3) fallendo il riaggancio al terzo posto della classifica e con la beffa di aver perso anche la quarta piazza ora di proprietà del Città di Casale che regola abbastanza agevolmente il Cameri (3-1), riuscendo a conservare la zona playoff solamente perché la Fulgor Valdengo si fa beffare a domicilio (1-2) da una Chiavazzese ora rilanciatasi anche per la zona playoff dopo aver quasi conquistato la finale della Coppa di categoria.

In coda fa rumore il successo del Momo in casa dalla Valdilana Biogliese, uno 0-4 che affossa quasi definitivamente i biellesi verso il pronto ritorno in Prima categoria e lascia qualche piccolissima speranza alla squadra di Miserotti che punta a colmare l'ampio gap dal Cameri terz'ultimo, pur se anche questo sforzo potrebbe non bastare per mantenere la categoria visto che le altre non stanno a guardare, prima tra tutte il Ce.Ver.Sa.Ma. Biella che con lo 0-0 con la Dufour Varallo mette a referto un altro punto verso la salvezza diretta. Quello che prova a fare anche il Valduggia che al 94' trova con Zardi il 2-2 che permette alla compagine di Ottina di evitare la sconfitta con l'Omegna (2-2).

Momo, successo tardivo: la salvezza resterebbe un miracolo - Tutti i risultati del 25° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese