Promozione A - Bulè-Pro Novara, il testa a testa è alle porte - I AM CALCIO VCO

Promozione A - Bulè-Pro Novara, il testa a testa è alle porte

L'Omegna passa a Vigliano
L'Omegna passa a Vigliano
NovaraPromozione Girone A

Potrebbe già proiettarsi con la testa alla prossima stagione il Bulè Bellinzago, se non fosse per una Pro Novara che continua a tenere vivo un campionato che in altre stagioni sarebbe già stato chiuso da tempo. Con il successo nell'anticipo di Borgosesia sul Valduggia (1-3), i novaresi di Forzatti mettono in cassaforte l'11° successo su 12 gare, 34 punti sui 36 disponibili, uno strapotere assoluto che incredibilmente non ha ancora assicurato ai gialloblu la vittoria in un girone che annovera un'altra squadra di fuoriclasse, la Pro Novara che ha però faticato nel mettere la museruola ad un Piedimulera (2-1) relegato nei bassifondi della classifica. La scontro diretto di domenica prossima dovrebbe dire qualcosa di più su un campionato trasformato ormai in un testa a testa tra le due novaresi.

Sì, perché la sconfitta dell'Arona sul campo di una Dufour Varallo (3-2) in cui cominciano a vedersi i primi frutti del lavoro di mister Andolfo, amplia ulteriormente la distanza dal resto del gruppo guidato ora dal Le Grange Trino, corsaro sul campo della Fulgor Valdengo (1-3) e risalito al terzo posto ma costantemente tallonato da un Feriolo che non smette di sorprendere e che passeggia anche a Bianzè (0-3) contro una delle formazioni che alla vigilia avrebbe dovuto essere un'avversaria diretta per il mantenimento della categoria.

Da sottolineare l'impresa dell'Omegna nella gara delle 13, la compagine lacuale vince largamente a Vigliano (1-4) dopo essere andato subito sotto ed essere rimasta per oltre un'ora in inferiorità numerica e con il risultato ancorato sull'1-1: Ingignoli con una tripletta il "man of the match" ma quella di Fusè dimostra di essere squadra capace di non mollare mai neppure nelle difficoltà. Prosegue invece l'andamento ondivago della Sparta Novara, quello con il Ce.Ver.Sa.Ma. Biella è il secondo k.o. consecutivo (4-1) di una squadra che deve ancora capire per quali obiettivi dovrà giocare, mentre la Juventus Domo raccoglie in casa della Chiavazzese un buon punto (0-0) che allunga la striscia positiva della compagine ossolana - cinque turni senza sconfitte - e avvicina ulteriormente l'uscita dalla zona playout.

Risorge la Dufour, si infiamma la zona salvezza - Tutti i risultati del 12° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese