Eccellenza A - Si invola il terzetto di testa - I AM CALCIO VCO

Eccellenza A - Si invola il terzetto di testa

Zenga ne fa 3, lo Stresa volta
Zenga ne fa 3, lo Stresa volta
NovaraEccellenza Girone A

E' lotta al tre al vertice del girone A di Eccellenza anche se delle tre contendenti solamente la Biellese al momento può vantare il turno di riposo già completato. E la compagine di Rizzo non perde colpi, conquistando l'intera posta il palio anche al "Galli" dove il Città di Baveno non può opporsi alla strapotere della capolista, passata con le reti di due ex Stresa come Scienza e Latta che hanno sentito odore di derby. Proprio gli stresiani hanno invece impacchettato a domicilio La Pianese con un 4-2 in cui grande protagonista risulta l'ultimo arrivato Jacopo Zenga, autore di tre delle quattro reti.

All'inseguimento resta il solo Oleggio a cui basta la rete di Blanda dopo pochi minuti per conquistare il successo a Borgovercelli e nonostante aver giocato più di mezz'ora nella ripresa in inferiorità numerica per l'espulsione dell'ex Verbania Fortis, arrivato in "orange" a campionato in corso. Si stacca il Borgaro che al termine di un confronto pirotecnico non riesce ad andare oltre il 3-3 a Settimo, venendo raggiunto in classifica da un Aygreville a cui basta il minimo sforzo per aver ragione della Pro Eureka (1-0). Bene anche l'Accademia Borgomanero a cui la rete nel finale di Pisanello regala un ostico successo sull'Alicese Orizzonti e consente ai borgomaneresi di staccare la compagnia del Venaria Reale, costretta al turno di riposo.

In coda colpo grosso del Le Grange Trino, che rimonta per due volte il vantaggio del Verbania riuscendo al fine a vincere grazie alla doppietta di Brugnera che fissa il 3-2 finale mentre nell'anticipo del sabato è la Fulgor Valdengo ad imporsi all'inglese sulla Dufour Varallo (2-0), sempre più solitaria sul fondo della classifica.

Verbania, sciupato per due volte il vantaggio - Tutti i risultati del 10° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese