Il San Maurizio punta sulla continuità, arriva il solo Denicola - I AM CALCIO VCO

Il San Maurizio punta sulla continuità, arriva il solo Denicola

Denicola, novità del San Maurizio
Denicola, novità del San Maurizio
NovaraSeconda Categoria Girone A

Una sola entrata per sostituire un giocatore che ha lasciato la rosa, l'inserimento di Paolo Denicola prelevato dal Feriolo che prenderà il posto di Emilio Teruggi, fermatosi dopo una sola stagione in biancoverde. Il San Maurizio del confermato Igor Seghezzi sceglie la strada della continuità per affrontare il prossimo campionato di Seconda categoria, con l'ambizione di poter competere per le zone altissime della classifica anche se la concorrenza resta di tutto rispetto. "Siamo contenti di aver praticamente mantenuto inalterato il nostro organico - conferma Seghezzi - confermando 21 giocatori sui 22 della rosa della stagione chiusa anzitempo causa Covid-19. Questo ci permetterà di partire con un gruppo già rodato, oltre a confermarci la bontà del lavoro fin qui fatto visto che nessuno ha chiesto di andare a giocare altrove. Per quanto riguarda Denicola, il suo è un inserimento importante perché sappiamo che è abituato a giocare in altre categorie rispetto alla Seconda e ci darà una grossa mano per alzare un livello già buona della nostra rosa".

Mai come quest'anno il gruppo di squadre che si contenderà la vittoria del girone A di Seconda categoria è altamente qualitativo, con rose costruite per essere già competitive anche nella categoria superiore. Questo però non spaventa Seghezzi che ha la consapevolezza di aver per le mani una squadra potenzialmente in grado di dar fastidio a chiunque: "Credo che la Quaronese sia la squadra più attrezzata di tutte anche se formazioni come Dinamo Bagnella, San Pietro Gravellona e Armeno, che però ha perso un giocatore fondamentale come Valloggia, sono in grado di dire la propria. Proprio Valloggia è stato molto vicino a diventare un giocatore del San Maurizio, ho cercato per diverso tempo di portarlo in squadra disputando con noi anche un'amichevole nel mese di giugno, e non ho perso la speranza di averlo con noi in futuro perché lo ritengo un attaccante devastante per questa categoria. Tuttavia credo che anche così il San Maurizio sia una squadra di buon livello, vedo i presupposti per fare bene e questo significa puntare quanto meno ad inserirci nel gruppetto delle squadre che si giocheranno qualcosa di importante, con vista sui playoff".

La stagione della squadra di Seghezzi, già partita con un paio di amichevoli dall'esito positivo (2-0 alla juniores dell'Arona con doppietta di Murabito e addirittura 5-1 al San Rocco, girone B di Seconda categoria, con i due gol di Macchione e le reti del solito Murabito, di Federico Mora e Parente), guarda già all'inizio ufficiale che è fissato per il 12 settembre con il primo turno di Coppa Piemonte Seconda e Terza categoria e precederà l'avvio del campionato nella domenica successiva. Tante le amichevoli a cominciare dall'impegno di questa sera con la Serravallese e proseguendo con la sfida agli Amatori del Gargallo per tutti (4 settembre), l'infrasettimanale con il Gargallo di Terza (8 settembre) e l'ultimo impegno che inframezzerà Coppa e campionato mercoledì 15 con l'Acli Bolzano. "Per noi fare la Coppa è sempre stato prioritario, sperando che la Federazione torni indietro a qualche anno fa quando la vittoria della Coppa valeva una promozione diretta alla categoria superiore. Sarebbe il giusto premio per quelle squadre che partecipano ad un torneo che diventerebbe ancora più qualitativo con un obiettivo ulteriore oltre al trofeo".

Carmine Calabrese

Seconda Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche