Stresa piglia tutto, Broggini arriva per vincere subito - I AM CALCIO VCO

Stresa piglia tutto, Broggini arriva per vincere subito

Perini tra i nuovi arrivi in casa Stresa
Perini tra i nuovi arrivi in casa Stresa
VcoCalcioMercato Dilettanti

Prende forma lo Stresa 2021-22 che nell'ultima settimana ha inserito una pedina per reparto sulla via del completamento di una rosa con cui Rotolo potrà puntare alle posizioni di vertice del prossimo campionato di Eccellenza. Una settimana aperta dal ritorno in "Blues" del capitano, Mattia Frascoia, al rientro da Borgovercelli dove ha disputato la seconda parte della scorsa tribolata stagione dopo aver preso atto della decisione di fermarsi attuata dalla dirigenza borromaica.

A centrocampo Frascoia sarà affiancato da Alessandro Perini, mediano classe '95 cresciuto alla scuola dell'Omegna ma proveniente dal Verbania, dove ha disputato l'ultimo spezzone di campionato. Perini è stato fortemente voluto sia dal Ds Biscuola che da mister Rotolo, rimasti impressionati dalla prestazione del giocatore nell'ultimo match disputato con i biancocerchiati.

Per la terza linea la scelta è caduta sul nome di Andrea Giani, esperto difensore classe '92 che ritorna a calcare i campi dell'Eccellenza dopo alcune stagioni di Promozione, l'ultima a Piedimulera, esperienza tuttavia durata pochi mesi. Giani, già visto anche con le casacce di Arona, Dormelletto e Omegna, tanto per citare alcune delle formazioni toccate nelle ultime stagioni, ha incassato le parole positive di Biscuola, che sui difensori può sicuramente dare giudizi con cognizioni di causa: "Sono stato colpito dall'entusiasmo e dalla voglia di impegnarsi per onorare la maglia Blues e per certi versi mi ricorda me da giocatore. Determinato, roccioso, uno con la testa dura che non ha paura di fare la guerra in quella zona del campo".

Infine, ma solo in ordine di tempo perché quello concluso dallo Stresa sarà ricordato come uno dei colpi di questo mercato, i borromaici si sono assicurati le prestazioni di Jonathan Broggini, attaccante di peso e maturità che non ha certo bisogno di presentazioni. Broggini, classe '85, vanta 180 presenze con 65 reti in Serie D, categoria vissuta interamente con la casacca dell'Inveruno del quale ha rappresentato negli anni uno dei pilastri storici. Nell'ultima stagione il ritorno in Eccellenza lombarda, con l'approdo alla Castanese prima e al Club Milano nella seconda parte della stagione, nonostante in casa stresiana già nel corso della scorsa estate si sia provato ad arrivare al giocatore che, anche per motivi logistici, scelse di restare più vicino a casa. Un colpo solamente rimandato e che si è concretizzato nelle ultime ore: "Senza dubbio l'acquisto più importante che ho fatto da quando sono qui - ribadisce ancora Biscuola - un giocatore devastante anche ora che ha qualche anno in più. Broggini può cambiare le gare da solo, ha la maturità per aiutarci a fare un campionato di vertice: cercavo una punta fisica e strutturata, ma ho trovato un giocatore incredibile anche per doti tecniche e umane".

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:STRESA CalcioMercato Dilettanti