Megolo, il presidente Spadone vittima di un tragico incidente - I AM CALCIO VCO

Megolo, il presidente Spadone vittima di un tragico incidente

Il Megolo in un'immagine di repertorio
Il Megolo in un'immagine di repertorio
VcoSeconda Categoria Girone A

C'è cordoglio e costernazione non solamente all'interno della "famiglia calcistica" del Megolo, ma in tutto il calcio dilettantistico provinciale per l'improvvisa scomparsa del presidente del sodalizio ossolano, Bruno Spadone, che nel tardo pomeriggio di venerdì intorno alle 19 è rimasto vittima di un incidente stradale in cui ha trovato la morte e le cui cause sono ancora al vaglio delle Autorità.

Spadone infatti, poco dopo lo svincolo di Mergozzo in un punto in cui la carreggiata si restringe a causa dei lavori a cui è sottoposta la superstrada, che percorreva in direzione Domodossola per rientrare a casa, per diventare a doppio senso di marcia, è andato ad impattare con la sua 500 rossa contro la barriera in cemento che divide le due corsie apparentemente senza motivo e senza coinvolgere altri veicoli perendo sul colpo, un impatto che ha reso inutili i soccorsi subito giunti sul luogo dell'incidente.

Il presidente ossolano, 68 anni e già in pensione, con una passione smisurata per la squadra del proprio paese di cui deteneva la presidenza da un quinquennio, era uomo molto conosciuto a livello di calcio ossolano e sono molti quelli che in queste ore si stanno stringendo intorno alla famiglia e alla compagine di mister Bertaccini. Una vicinanza a cui si aggiunge quella calorosa e allo stesso tempo triste di tutta la Redazione di IamCalcio.

Carmine Calabrese

Seconda Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche