Amichevoli: il Baveno ne fa 6 ai "cugini", Arona in crescita - I AM CALCIO VCO

Amichevoli: il Baveno ne fa 6 ai "cugini", Arona in crescita

Un frame della gara di Anzola
Un frame della gara di Anzola
NovaraFocus

Continuano anche in infrasettimanale gli appuntamenti di preparazione in vista dell'avvio ufficiale delle operazione con gli allenamenti congiunti che in quest'avvio di settembre hanno visto scendere in campo diverse squadre mentre altre saranno impegnate nei giorni a venire fino al weekend quando anche molte formazioni di Prima e Seconda categoria faranno il loro esordio stagionale.

A tenere a battesimo il mese di settembre ci ha pensato il Piedimulera che già martedì ha affrontato l'Agrano ad Anzola, ricavandone un 2-2 che ha visto gli ossolani in palla soprattutto nella prima frazione, terminata con due reti di vantaggio: Corvino al 13' e una sfortunata autorete di Stefanazzi al 31' portano avanti il Piedimulera che nella ripresa, complici i tanti cambi e parecchi giovani in campo (anche un 2004 schierato da mister Fanelli) hanno dovuto subire la rimonta cusiana firmata da Tacchini (6') e Finetti (22'). L'Agrano sarà nuovamente in campo anche questa sera quando ospiterà il Briga che rappresenterà un altro probante test per la formazione di Lopardo.

Il mercoledì in campo per l'Eccellenza Città di Baveno Stresa: al "Galli" i biancoblu di Guerino Molle se la sono vista con i "cugini" del Feriolo, presentatisi all'appuntamento in formazione rimaneggiata ma con tanti ex come Hado, Menaglio e Gitteh. La miglior condizione dei bavenesi padroni di casa ha permesso loro di ottenere un'eclatante 6-3 ma la gara è stata in bilico almeno per il primo tempo quando solo un'indecisione di Taddio sulla conclusione di Di Leva nel finale ha permesso al Città di Baveno di chiudere in vantaggio (3-2), dopo che Gallieni e Gitteh avevano annullato l'uno-due bavenese della prima mezz'ora siglato da Frau e Merio. Nella ripresa il rigore di Romano segna il definitivo slancio della formazione di Molle che trova anche la quinta rete con Gnata prima del punto di Guandalini che accorcia solo momentaneamente le distanze, che il Baveno provvede ad ampliare nuovamente poco prima del fischio finale con Prandini.

Se in riva al lago Maggiore i gol sono stati tanti, a Nebbiuno (dove la formazione di Rotolo sta svolgendo la preparazione) lo Stresa incamera uno 0-0 con una formazione di pari categoria come la Sestese allenata da Alessandro Ferrero, in un gara con pochi squilli. 

Queste le formazioni di partenza:

StresaBarantani, Feccia, Bellocci, Scibetta, Moia, Salice, Salzano, Manfroni, Zenga, Secci, Viganò. A disposizione: Borella, Gaspani, Bonura, Testori, Deri, Rossi, Hysaj, Wahi. All. Rotolo.

Sestese: Menegon, Zorzetto, Frigerio, Papasodaro, Botturi, Di Pierri, Lombardo, Marin, Guarda, De Bernardi, Caraffa. A disposizione: Passaretta, Del Vito, Coppola, Trevisan, Goumbala, Mehmetaj, Mastorgio, Aliu. All. Rotolo.

Infine ottima affermazione dell'Arona che sul proprio terreno è riuscita ad aver ragione del Gavirate grazie alle reti di Valsesia dal dischetto e di Pappalardo che ha fissato il 2-0 finale, un risultato che fa ben sperare mister Ragazzoni alle prese con un gruppo che appare in crescita.

Carmine Calabrese