Casale CC, chiusa la ricostruzione ora si punta alla crescita - I AM CALCIO VCO

Casale CC, chiusa la ricostruzione ora si punta alla crescita

Battaini, acquisto casalese di prestigio
Battaini, acquisto casalese di prestigio
VcoSeconda Categoria Girone A

Che Casale Corte Cerro sarà quello che il 27 agosto tornerà in campo per cominciare la preparazione in vista della prossima stagione di Seconda categoria, probabilmente solo il tempo potrà svelarlo. In casa cusiana però c'è grande ottimismo dopo aver chiuso una stagione difficile dal punto di vista organizzativo perché cominciata in mezzo a tante incertezze legate ad un rinnovamento che non è stato tutto rose e fiori; la squadra tuttavia in campionato si è ben comportata non riuscendo mai a fare il salto di qualità verso le posizioni della classifica che contano ma restando comunque molto lontana dalle posizioni sdrucciolevoli del fondo graduatoria, chiudendo un bilancio tutto sommato positivo: "Difficoltà ce ne sono state - conferma il direttore sportivo Mauro Polli forse anche oltre ciò che avevamo preventivato perché abbiamo di fatto dovuto ricostruire un reparto, quello offensivo, dove per una serie di motivi avevamo perso tutti i giocatori che il Casale Corte Cerro aveva in rosa. Chiaramente non è stato semplice rimettere mano in maniera così profonda alla squadra ma credo che alla fine siamo riusciti a mettere in campo una squadra competitiva e che, soprattutto, ci dà una buona base dalla quale ripartire per la prossima stagione".

Una squadra che, anche per colpa del Covid-19, non ha potuto pienamente esprimere le proprie possibilità e non ha potuto capire in maniera compiuta fin dove avrebbe potuto spingersi: "In effetti l'emergenza sanitaria ci ha interrotto - continua Polli - in un momento positivo, se non di risultati quanto meno di prestazioni; l'ultima gara che abbia giocato, a Bagnella, è stata forse una delle migliori che il Casale ha espresso durante tutto il corso della stagione quindi ci è mancato l'ultimo tassello per capire fino a che punto questa squadra sarebbe potuta arrivare anche se dobbiamo essere soddisfatti di quanto mostrato".

La base di cui parla Polli è stata rimpolpata nel corso dell'estate da tanti arrivi di prestigio che rendono il mercato del Casale Corte Cerro non certo quello di una squadra che punta a vivacchiare in categoria. Ivan Battaini dalla Juventus Domo, Felipe Acucella dalla Mergozzese così come Elia CavestriPatrick Gherardini Stefano Odini dall'Armeno, oltre al rientro in pianta stabile dell'attaccante Riccardo Femia sono acquisti di rilievo che alzano il livello della rosa del Casale Corte Cerro: "Noi ci auguriamo di fare un salto importante anche grazie a questi nuovi arrivi, di cui alcuni sono dei cavalli di ritorno (Battaini e Gherardini, oltre a Femia, n.d.r.) che conoscono bene il mondo Casale e testimonia come l'ambiente lasci qualcosa ai ragazzi che passano di qua e tornano quando c'è l'occasione di farlo. Dal punto di vista tecnico e qualitativo questi giocatori vanno ad aggiungere molto al tanto che già avevamo e ci danno quel tasso di creatività e fantasia che forse l'anno scorso un po' c'è mancato".

Non c'è paura quindi di esporsi anche dal punto di vista degli obiettivi, ben considerato che la continuità garantita dalla conferma di mister Lomazzi potrà portare solamente benefici al Casale: "Abbiamo puntato molto sulla continuità rispetto al lavoro fatto nella stagione precedente ma anche in quella ancora prima, quando in panchina c'era già mister Lomazzi. Ripartire da una buona base a cui abbiamo aggiunto giocatori importanti ci fa guardare in maniera positiva alla stagione che verrà, con l'ambizione di riuscire a strappare una delle posizioni che contano della prossima classifica. Quanto in alto poi non dipenderà solo da noi ma anche dalle squadre avversarie perché formazioni come Gravellona San Pietro e Armeno, oltre ad una Dinamo Bagnella che ha aggiunto nomi veramente importanti per la categoria e che, pur non essendo stata ai vertici nella scorsa stagione, non può non essere considerata tra le pretendenti alla vittoria finale; per quel che ci riguarda, ben conoscendo sia il nostro spirito che i nostri mezzi, contiamo di riuscire ad inserirci in questo gruppo di squadre importanti per puntare davvero a qualcosa che conta".

Il Casale Corte Cerro quest'anno si iscriverà alla Coppa di categoria per cui saranno ridotte le date da dedicare alle amichevoli. La prima, il sabato 5 settembre, vedrà la squadra di Lomazzi impegnata contro la Cannobiese mentre a metà settimana, mercoledì 9, sarà la volta dell'Agrano a cui la compagine cusiana ha ceduto il centrocampista Marco Marzoli. Sabato 12 settembre spazio alla Crevolese mentre a chiudere questo poker di avversarie di categoria superiore sarà il Feriolo, che incrocerà i tacchetti con i granata mercoledì 16 settembre.

Carmine Calabrese

Seconda Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche