Piedimulera, fioccano le firme: tre nuovi giocatori per gli ossolani - I AM CALCIO VCO

Piedimulera, fioccano le firme: tre nuovi giocatori per gli ossolani

Chiovenda con la dirigenza gialloblu
Chiovenda con la dirigenza gialloblu
VcoCalcioMercato Dilettanti

Si può ormai quasi considerare ultimata la campagna di rafforzamento 2020-21 del Piedimulera che con gli ultimi tre colpi messi a segno ha rivoltato come un guanto la rosa della scorsa stagione mettendo a disposizione di mister Fanelli un gruppo che potrà guardare al prossimo campionato di Promozione con tante ambizioni e la speranza di lasciarsi presto alle spalle una stagione gravida più di amarezze che di soddisfazioni.

Ai gialloblu serviva un portiere, possibilmente giovane, che prendesse in mano il reparto con piglio e maturità e la scelta è caduta su Andrea Chiovenda, classe '99 che nella scorsa stagione si è diviso tra L.G. Trino e Stresa ma che nella sua ancor giovane carriera può vantare anche un passaggio in Serie B, al Cittadella, senza tuttavia mai esordire con in campo con i patavini. Di tutto rispetto invece il passaggio al Ciserano dove Chiovenda ha potuto festeggiare anche la vittoria del campionato di Serie D, onorato con 15 presenze.

Non ha bisogno di presentazioni alle nostre latitudini invece Andrea Giani, difensore di grande esperienza che con Fanelli ha instaurato nelle ultime stagioni un patto di ferro, seguendo l'allenatore prima a Dormelletto e poi ad Arona, fino alla comune decisione di "emigrare" in Ossola. Non è però una novità, per il giocatore, affrontare questa trasferta visto la militanza nel Fomarco Don Bosco a cavallo tra il 2017 e il 2018, prima di uno dei tanti passaggi in Svizzera di un giocatore che ha indossato anche le casacche di Borgomanero, Omegna, Vergiatese e Sestese, arrivando fino alla Serie D.

Infine è delle ultime ore l'ufficialità dell'accordo tra la società gialloblu e Demetrio Lipari che, dopo aver lasciato la Juventus Domo, era alla ricerca della prossima destinazione concretizzatasi proprio con l'approdo a Piedimulera, il cui tam-tam mediatico si è spesso rincorso nelle ultime settimane. Il fantasista domese andrà a completare un reparto che, con l'innesto già definito di Soncini e un Ceschi in rampa di lancio dopo le ultime positive stagioni, potrà veramente segnare le sorti di un campionato che sugli spalti ossolani immaginano già da protagonisti.  

Carmine Calabrese