Verbania, sarà Pizzardi il nuovo presidente della società - I AM CALCIO VCO

Verbania, sarà Pizzardi il nuovo presidente della società

Il direttivo del Verbania
Il direttivo del Verbania
VcoEccellenza

Si sta disegnando un nuovo futuro a Verbania, un futuro che ha il volto già conosciuto negli ambiente biancocerchiati di Giancarlo Pizzardi, eletto da pochi giorni nuovo Presidente del sodalizio lacuale. Un futuro che dovrebbe vedere la squadra verbana ritornare a militare in Eccellenza come da retrocessione sancita al termine di una stagione andata in archivio con oltre un terzo delle gare ancora da giocare ma che potrebbe prevedere qualche colpo di scena anche in questo ambito.

Ad accogliere il ritorno di Pizzardi sullo scranno più alto della società verbanese sono le parole del presidente uscente Andrea Fortis che, esaurito il suo compito di traghettatore della società in un periodo di difficoltà, è "retrocesso" a Vice Presidente biancocerchiato: "Pizzardi rappresenta il punto di congiunzione ideale tra le realtà calcistiche verbanesi, il suo ritorno è particolarmente gradito e poniamo grande fiducia nelle sue capacità. Il futuro del calcio a Verbania passa necessariamente dall'unione con l'Accademia Verbania attraverso il Presidente Cavalli e dalla prosecuzione del dialogo con l'amministrazione comunale sui temi più urgenti, a cominciare dallo stadio Pedroli".

Un'unione, quella con il settore giovanile rappresentato dall'Accademia Verbania, che è diventato uno dei punti fermi della proposta di Pizzardi, negli ultimi anni vicino proprio alla società del presidente Cristian Cavalli"Ho accettato con entusiasmo - la prima dichiarazione ufficiale da neo presidente biancocerchiato - la proposta che mi è stata fatta perché stimo molto il gruppo dirigente che reputo serio e capace. Così come conosco molto bene il Verbania che ho sempre seguito, allo stesso modo sono stato vicino all'Accademia negli ultimi anni: mi sento un coordinatore e mi auguro di poter fungere da trait d'union verso l'obiettivo comune di vedere al più presto un'unica realtà cittadina - dai Primi Calci alla prima squadra - difendere i colori biancocerchiati".

Non è dunque una fusione già accertata ma un primo passo verso un percorso che le due società vogliono intraprendere insieme nel prossimo biennio, che si pone come obiettivo la valorizzazione dei tanti giovani del territorio, con l'occhio rivolto anche a chi, partendo proprio da Verbania, è già stato capace di arrivare a militare nelle categorie superiori. Senza dimenticare la collaborazione con le tante attività commerciali presenti sul territorio che, in un periodo che mette in conto tante difficoltà per tutti i livelli, saranno valorizzate il più possibile.

Confermato nel ruolo di direttore generale Jacopo Anessi, che lavorerà a stretto contatto con il direttore sportivo Piero Polli che ha già cominciato il primo giro di colloqui partendo da mister Luca Porcu, che dovrebbe essere confermato alla guida della squadra anche nella prossima stagione, per poi passare a tutti i giocatori della rosa che bene si sono comportati nell'avventura, purtroppo durata l'arco di una stagione, nella massima categoria dei Dilettanti.

IamCALCIO NOVARA per voi: due strumenti per sapere tutto su tutto il calcio novarese!       

- IL GRUPPO SU WHATSAPP. Il Canale dedicato alle squadre di Novara e provincia.  Entra tramite link di invito (clicca qui)  

- L'APP per Android. Ecco l'app di IamCALCIO dedicata a Novara e provincia: notizie, risultati in diretta, classifiche, foto sempre con te sul cellulare.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:VERBANIA Eccellenza