Oioli alla Cannobiese: "Una scelta che ho voluto fortemente" - I AM CALCIO VCO

Oioli alla Cannobiese: "Una scelta che ho voluto fortemente"

Luca Oioli ai tempi del Feriolo
Luca Oioli ai tempi del Feriolo
VcoCalcioMercato Dilettanti

La destinazione di Luca Oioli, difensore di spessore in uscita dall'Agrano dopo una prima parte di stagione non eccezionale per la compagine cusiana, coinvolta nella lotta per evitare i playout dopo essere partita in estate coltivando ambizioni importanti, è stata una dei temi dell'ultimo mercato dicembrino, una situazione che aveva creato non poche tensioni in casa granata. Il giocatore aveva unilateralmente deciso di lasciare la società del presidente Salvo entrando in conflitto con la dirigenza che su Oioli aveva puntato fiches importanti, una situazione che aveva condotto il giocatore a finire fuori rosa rischiando di terminare anzitempo la stagione.

A "salvare" la situazione è intervenuto il Valduggia, che ha permesso al giocatore di continuare ad allenarsi facendo praticamente da tramite nel passaggio di Oioli dall'Agrano alla Cannobiese, società con la quale il difensore riprenderà a giocare nel 2020. Un assist permesso anche dalla presenza alla guida della formazione sesiana di Filippo Arbellia, che di Oioli è stato allenatore ai tempi comuni della Castellettese: "Non è stato un periodo semplice - confessa il giocatore - ma alla fine sono riuscito ad arrivare alla Cannobiese che è stata la società che più di tutte mi ha voluto e cercato. Ci eravamo parlati e scelti, nonostante la distanza sono felice di essere approdato in biancorosso perché sono stato affascinato dal progetto della società".

La Cannobiese non è stata l'unica società che nel periodo del mercato di riparazione di è interessata ad Oioli, voci di corridoio parlavano con insistenza anche di un pressing del Virtus Villadossola che il giocatore però non conferma: "Non voglio dire di più, solo che ringrazio tutte le società che si sono interessate al sottoscritto durante l'ultima sessione di mercato. A Cannobio però ritrovo anche molti miei ex compagni, la decisione da parte mia è stata veloce e anche facile da prendere anche perché la squadra sta lottando per le posizioni di vertice. Spero di poter continuare su questa strada dando anche il mio contributo".

IamCALCIO NOVARA per voi: due strumenti per sapere tutto su tutto il calcio novarese!       

- IL GRUPPO SU WHATSAPP. Il Canale dedicato alle squadre di Novara e provincia.  Entra tramite link di invito (clicca qui)  

- L'APP per Android. Ecco l'app di IamCALCIO dedicata a Novara e provincia: notizie, risultati in diretta, classifiche, foto sempre con te sul cellulare.

Carmine Calabrese