Dufour-Juve Domo 0-1, il gol di Nino vale la vetta per gli ossolani - I AM CALCIO VCO

Dufour-Juve Domo 0-1, il gol di Nino vale la vetta per gli ossolani

La festa Juve Domo a fine gara
La festa Juve Domo a fine gara
VercelliPromozione Girone A

Una rete di Nino decide il big match del girone A di Promozione che ha una nuova capolista, la Juve Domo che prosegue la striscia di vittorie consecutive e scavalca proprio la Dufour in testa al campionato. Non demeritano i padroni di casa che dopo aver perso l’imbattibilità mercoledì nel recupero contro l’Omegna sono nuovamente sconfitti pur facendo un ottimo secondo tempo dove oggettivamente avrebbero meritato il pareggio.

Avvio di marca ossolana Cesano cambia l’attacco rispetto al recupero, fuori El Azhari e Repossini squalificato, dentro Marchese ed Apicella con Foresto schierato esterno sinistro, torna a disposizione Sabin assente in settimana; sul fronte Juve Domo problemi in attacco, non c’è Cabrini e Lipari è in panchina solo per onore di firma. Buon avvio degli ospiti, al 10’ Gualandi con un colpo di testa va vicino al vantaggio che arriva al 17’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il colpo di testa di Gualandi è salvato da Lancini che non può nulla sul tap-in vincente di Nino. Per un tiro dei valsesiani bisogna aspettare il 29’ ma Mangolini calcia fuori, al 35’ Alliata per uno zoppicante Bini che calcia sull’esterno della rete, sempre Bini al 38’ con una girata che non inquadra la porta, prima dell’intervallo buona opportunità per Foresto ma la sua conclusione è troppo debole per impensierire Bleve.

La Dufour non la raddrizza, Juve Domo capolista Cesano prova a cambiare nella ripresa inserendo Pavesi e El Azhari, la Dufour sposta il baricentro in avanti ma fatica a rendersi pericolosa negli ultimi sedici metri, bisogna aspettare addirittura il 38’ per uno spunto di cronaca con Lancini che si oppone con bravura ad una ripartenza di Gualandi; i padroni di casa si gettano in avanti con la forza della disperazione ma l’unica opportunità arriva al 45’ con un colpo di testa di Apicella che termina fuori; la Juve Domo può festeggiare una vittoria che vale il primato in classifica.

DUFOUR VARALLO-JUVENTUS DOMO 0-1

Rete: 17’ Nino.

Dufour Varallo (4-4-2): Lancini; Togna (44’st Casetto), Dedin, Bullano (25’st Bocchio), Sabin; Bergo (8’st Vittone), Basabe (8’st Pavesi), Mangolini, Foresto; Marchese (12’st El Azhari), Apicella. A disposizione: Vivone, Selene, Arlone, Cattaneo. All. Cesano

Juventus Domo (4-2-3-1): Bleve; Lenz, Nino, Soncin, Falcioni; Samà, Alliata; Gualandi, Battaini, Orsi (12’st Iulini); Bini (33’st Jerich). A disposizione: Pirazzi, Santin, Akhtiankin, Lipari, Malvicini, Piana, Ricchi. All. Zani

Arbitro: Squara di Torino.

Note: Corner 3-5. Ammoniti Bergo e Dedin per la Dufour, Battaini, Soncin, Falcioni e Iulini per la Juve Domo. Spettatori 150ca.

Marco Dho