Il Savona passa nel finale contro un coriaceo Verbania - I AM CALCIO VCO

Il Savona passa nel finale contro un coriaceo Verbania

Russo, protagonista in terra ligure
Russo, protagonista in terra ligure
VcoSerie D Girone A

Ci ha provato il Verbania a giocarsi le proprie carte anche in una piazza come Savona, che punta senza mezzi termini a riconquistare le categorie professionistiche. Ci ha provato e per poco non ci è anche riuscito, obbligando i liguri fin oltre a metà ripresa a rincorrere un successo che è poi meritatamente arrivato con le reti di Vita, passato anche da Gozzano, e dell'esperto Tripoli, che hanno consegnato i tre punti alla compagine di Siciliano. Un ulteriore step di crescita per i biancocerchiati che dalla prima trasferta stagionale tornano con la consapevolezza di avere le armi per potersela giocare con tutti.

Acquazzone E' un Verbania attendista quello che scende in campo al "Chittolina" di Savona. La formazione biancocerchiata, consapevole della forza dell'avversaria, lascia l'onere della costruzione del gioco ai liguri che, complice anche la forte precipitazione che rende sdrucciolevole il sintetico su cui si disputa la gara, fatica ad essere incisivo. Fino al 16', quando Gatti è costretto ad atterrare Dinane in piena area di rigore obbligando il direttore di gara a concedere il penalty: sul dischetto si posiziona Tripoli ma Russo si supera deviando in corner. I liguri non ci stanno, passa una manciata di minuti ed è Vita a mancare la deviazione sotto misura in scivolata bucando il cross basso di Tripoli. Al 29' risponde Ramponi con un fendente dalla lunga distanza che esce non di molto oltre i pali savonesi, sul fronte opposto si fa luce Obodo ma il tiro da fuori area è facile preda di Russo. Applausi per Guadagnin al 33', il portiere di casa vola a deviare oltre la traversa la bordata ben indirizzata di Gambino ma il risultato non si sblocca e si va il riposo sul risultato di parità.

Resa finale La pioggia non accenna a smettere neanche nella ripresa ma questo non sembra influire sui ventidue in campo che si danno battaglia come se le condizioni fossero ottimali. Al 4' Vita fallisce una ghiotta occasione a tu per tu con Russo sparando sul portiere in uscita ma neanche Musso è fortunato al 6' destinando un diagonale su ottimo suggerimento di Colombo tra le braccia di Guadagnin. Al 7' Tripoli prende di infilata la difesa ospite, Russo in uscita non può contenerlo e lo aggancia per il secondo rigore di giornata a favore dei padroni di casa: sul dischetto questa volta va Obodo ma il risultato non cambia, tiro ad incrociare che Russo neutralizza in tuffo. Gli spalti del "Chittolina" sono attoniti ma il Savona continua a bussare dalle parti di Russo con determinazione: al 13' Tripoli aggancia in bello stile ma non inquadra lo specchio, al 23' si ripete la sfida tra l'attaccante di casa e il portiere biancocerchiata che devia oltre la traversa la velenosa conclusione avversaria. Il gol è però nell'aria e al 26' l'ennesimo traversone di Pertica pesca Vita nel cuore dell'aria e per il Verbania i sogni di tornare a casa con un punto vengono infranti dall'ex Gozzano. E non è finita qui perché al 35' lo stadio applaude il bellissimo gesto tecnico di Tripoli che al volo spedisce alle spalle di Russo il preciso cross di Disabato. E' game over al "Chittolina", il Savona strappa i tre punti e al Verbania non resta che guardare già al prossimo impegno, quando al "Pedroli" arriverà il Prato attardato in classifica.

SAVONA-VERBANIA 2-0

Reti: 26'st Vita, 35'st Tripoli.

Savona: Guadagnin, Pertica, Dinane, Disabato, Rossini, Ghinassi, Buratto, Obodo, Vita (43'st Fricano), Tripoli, D’Ambrosio (43'st Amabile). A disposizione: Pizzonia, Tissone, Marchio, Lo Nigro, Albani, Giovannini, Lazzaretti. All.: Siciliano.

Verbania: Russo, Ramponi, Panzani, Bellini (36'st Piraccini), Pezzati (31'st Lonardi), Gatti, Colombo, Musso (40'st Corio), Austoni (27'st Chinaecherem), Margaroli (31'st Artiglia), Gambino. A disposizione: Savoini, Bottazzi Trentani, Savoldi, Pezzoni. All. Galeazzi.

Arbitro: Cutrufo di Catania. Assistenti: Landoni di Milano e Morotti di Bergamo.

Note: Ammoniti Gatti, Russo e Ramponi, tutti del Verbania.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:VERBANIA Serie D Girone A