Il Fomarco di Piccinini si presenta: "Più forti dell'anno scorso" - I AM CALCIO VCO

Il Fomarco di Piccinini si presenta: "Più forti dell'anno scorso"

Schirru, nuovo innesto nella rosa
Schirru, nuovo innesto nella rosa
VcoPrima Categoria

Tiziano Piccinini comincia la sua prima stagione dall'inizio con il Fomarco Don Bosco, dopo la salvezza conquistata nella scorso campionato quando era giunto al capezzale di una squadra che sembrava destinata a retrocedere in Seconda categoria. L'arrivo del tecnico verbanese sulla panchina biancoverde ha cambiato le abitudini e dato al gruppo la scossa giusta per rivoltare una stagione iniziata con il piede sbagliato.

Una conferma meritata sul campo quindi per un tecnico che, di concerto con la società, ha lavorato sodo in questa estate per presentare ai nastri di partenza della prossima Prima categoria una squadra che possa competere ad armi pari con tutti: "In questo periodo è difficile stilare una graduatoria delle forze in campo - commenta il tecnico - ed io fino all'ottava-decima giornata non mi permetterò di fare delle valutazioni sulle nostre avversarie. Guardo in casa mia e credo di avere una squadra più forte di quella con cui ci siamo salvati nella scorsa stagione: abbiamo perso quattro pedine importanti (Laratta passato al Vogogna, Gallieni che ha scelto Feriolo, Pasin accolto dalla Crevolese e Sefa che ha deciso di attendere una chiamata dalla categoria superiore, n.d.r.) oltre ad Ilmer Martinelli che ha deciso di smettere ma ci siamo rinforzati con dieci nuovi elementi che sicuramente ci daranno una mano ad alzare il livello della rosa".

In casa fomarchina in questo momento non si parla di obiettivi e il tecnico si accoda al pensiero generale della società che punta prima di tutto a mantenere la categoria: "Il nostro orizzonte è quello di fare un campionato tranquillo, soffrendo sicuramente meno di quanto fatto nella scorsa stagione, ma sempre con lo spirito che ci contraddistingue e cioè quello di fare di tutto per portare a casa i tre punti in ogni occasione. A volte ci si riuscirà, altre meno, ma sarà il livello generale del girone a dire dove potrebbe arrivare questa squadra".

Gli innesti per la nuova stagione hanno nomi importanti per la categoria, come quelli di Alessandro Schirru che il Fomarco Don Bosco ha prelevato dalla Cannobiese dopo i 17 gol segnati dall'attaccante in questa stagione, oppure del centrocampista Raffaele Alberti Violetti, che Piccinini ha convinto a tornare in campo dopo un paio di stagioni vissute lontano dal calcio che conta. "Top player per la categoria - li definisce Piccinini - come importanti sono tutti gli altri giocatori che hanno accettato di mettersi in gioco con noi, dal giovanissimo portiere Bionda al centrocampista Vera Vargas, che giocava in Svizzera e che sarà una sorpresa per tutti: siamo fiduciosi di poter fare bene. L'unico peccato? L'infortunio di Pirone, un giocatore in forte crescita: ne avrà forse per tutta la stagione, ci auguriamo di ritrovarlo per la parte finale del campionato e lo aspetteremo".

Nastro di partenza della stagione posizionato domenica 18 agosto, quando comincerà la preparazione.

La rosa del Fomarco Don Bosco 2019-20:

Portieri: Samuele Bionda ('99, Piedimulera), Francesco Olivieri ('93, confermato), Federico Pesce ('02, confermato).

Difensori: Denis Alessi Anghini ('97, confermato), Roberto Arceri ('88, Voluntas Suna), Lorenzo Bettineschi ('97, confermato), Gianluca Capasso ('00, confermato), Alessandro Catuogno ('80, confermato), Fortunato Ollio ('96, confermato), Alessandro Pirone ('00, confermato), Davide Ventura ('99, Voluntas Suna).

Centrocampisti: Raffaele Alberti Violetti ('92, inattivo), Paolo Nedalini ('97, confermato), Gianluca Perelli ('91, Voluntas Suna), Alessandro Pezzi ('92, Voluntas Suna), Riccardo Sgro ('96, confermato), Gionata Tomola ('96, Virtus Villadossola), Bruno Vera Vargas ('91, Svizzera), Simone Verdoni ('98, Verbania).

Attaccanti: Guido Mariano ('97, confermato), Luca Marta ('97, confermato), Alessandro Schirru ('93, Cannobiese).

Carmine Calabrese