Omegna, Bellosta presenta Hado e Tornatora

Bellosta con Alessi, Pecci e Binda
Bellosta con Alessi, Pecci e Binda

Avrebbe dovuto essere la giornata in cui l'Omegna presentava al pubblico il proprio nuovo presidente, Vittorio Bellosta, e il nuovo organigramma societario ma non è stata solo questo perché l'occasione è stata ancora una volta buona per tracciare altre strategie di mercato e annunciare due colpi che fanno salire le quotazioni dell'Omegna in vista del prossimo campionato di Promozione.

A livello societario le novità non si limitano a Bellosta, che ha offerto la carica di presidente onorario a Mimmo Cane, a sua volta vertice societario negli anni d'oro dell'Omegna in Serie C negli anni Settanta, ma sono tante le new entry che faranno parte del nuovo direttivo rossonero, a partire da Valentino AlessiPaolo Marchesa GrandiDavide Morea Marcello Pecci.

Confermati alla vicepresidenza Marco Borella Vincenzo Collaro, al quale è stato così riconosciuto l'ottimo lavoro operato nella seconda parte della scorsa stagione, quando di fatto l'Omegna ha rischiato di sparire dal panorama calcistico provinciale, mentre la segretaria come già annunciato sarà Simona Bernareggi.

Le altre cariche sono così state schematizzate:

- responsabile amministrativo Fulvio Marzoli

- responsabile legale Christian Ferretti

- responsabile marketing Loretta Mapelli

- sezione tecnica Valter Zanni

- sezione logistica Marco Borella

- settore giovanile Juri Carbone

- comunicazione Nicola Binda

Per quanto riguarda il campo, sta nascendo un'Omegna che potrebbe far paura a molti nella prossima stagione e che sicuramente iscrive fin da ora il proprio nome tra le candidate al successo finale e al salto in Eccellenza, obiettivo già raggiunto in passato dal presidente Bellosta con i colori rossoneri. Nella prossima stagione al "Liberazione" giocheranno il portiere Francesco Tornatora, prelevato dopo una stagione in Eccellenza all'Accademia Borgomanero con la quale il portiere era salito dalla Promozione, e l'attaccante Klejdi Hado, cannoniere che non ha certo bisogno di presentazioni ma che cerca il rilancio dopo una stagione tribolata vissuta tra l'Eccellenza con il Città di Baveno e la Serie D con lo Stresa, senza mai trovare la via della rete per i guai fisici che l'hanno costretto a giocare spesso a mezzo servizio e ad operarsi a fine stagione. Ora l'attaccante è però pienamente recuperato e giocherà sicuramente un ruolo di primo piano nella prossima stagione dei rossoneri, dove ritrova Elca con il quale aveva già fatto coppia ai tempi della Juventus Domo.

Intanto è stato pianificato l'avvio delle operazioni, con la squadra che si ritroverà e scenderà in campo per l'inizio della preparazione sabato 3 agosto agli ordini di Davide Tabozzi.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:OMEGNA