Verbania, scoppia la grana tifosi

Il tifo verbanese
Il tifo verbanese

La Serie D imporrà al Verbania una serie di paletti a cui la società biancocerchiata dovrà sottostare se vorrà prendere parte alla massima serie dei Dilettanti. Tra questi, sarà necessario ripensare agli spazi del "Pedroli" per permettere il corretto afflusso della tifoseria ospitata.

La rideterminazione degli spazi dello stadio cittadino preoccupa la tifoseria biancocerchiata che teme che al Settore Ospiti venga destinata la gradinata da sempre occupata dalla frangia più calda e colorata della tifoseria lacuale; ragion per cui il direttivo del gruppo organizzato Ultras Verbania Biancocerchiati ha emesso un duro comunicato stampa a monito della società che pubblichiamo integralmente:

"Nelle ultime ore siamo venuti a conoscenza, che nello Stadio Pedroli a qualcuno è venuta la brillante idea di sostituire la nostra curva, da noi occupata la scorsa stagione e in passato occupata dalla Vecchia Guarda e da Quelli In Buzza, con il settore Ospiti. Dopo aver parlato con alcuni addetti ai lavori ci è stata confermata questa ipotesi.

È una scelta folle, che cancellerebbe la storia del Verbania! O meglio del tifo Verbanese, perché da 50 anni quel settore dello Stadio è occupato dalle bandiere Biancocerchiate e vederlo occupato da altri tifosi, altre squadre, sarebbe una ferita al cuore, una situazione davvero intollerabile. Che, se fosse davvero confermata, ci vedrebbe costretti a starcene a casa.

L’augurio è che si trovi una soluzione alternativa, e che ci sia più rispetto per la storia, per i tifosi e per tutti gli appassionati del mondo Biancocerchiato.

Ultras Verbania Biancocerchiati"

Ora, dalla società verbanese che non ha voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali trapelerebbe che la situazione non sia esattamente in questi termini e che nei prossimi giorni interverrà un comunicato ufficiale della società a fare chiarezza sulla situazione dello stadio Pedroli.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:VERBANIA