Sport Network punta su un nuovo fuoriclasse: IamCALCIO

S. Pastore e V. Forgione
S. Pastore e V. Forgione

La passione per lo sport, il calcio in primis, che da sempre connota l’operato della concessionaria, da oggi abbraccia anche il calcio minore, che sta crescendo tantissimo a livello di interesse coinvolgendo sempre più appassionati. IamCALCIO guarda da vicino le realtà calcistiche locali in continuo cambiamento.

Una realtà multicanale di informazione capillare ed interattiva sul mondo del calcio dilettantistico e professionistico suddivisa in 107 siti provinciali ed il centro nevralgico nazionale. Ampio spazio viene dedicato all’ambito social e alla possibilità, da parte dell’utenza, di creare un rapporto diretto con le redazioni locali e con la propria community. Un Mare Magnum digitale dove tutti i veri appassionati di questo sport, con 10 livelli di categorie, oltre 900 campionati nazionali FIGC ufficiali, 13.500 squadre, potranno navigare liberamente per continuare a vivere le grandi emozioni che il calcio giocato ha sempre garantito.

La Mind the Lab, editore di IamCALCIO, in persona dei due Amministratori – Vincenzo Forgione & Sergio Pastore – vuole giocare una partita importante nell’arena della comunicazione sportiva in ambito calcistico. Coinvolgere veri appassionati, scoprire il bello del campanilismo calcistico, raccontare le emozioni che anche un “campetto di periferia” sa dare è l’obiettivo primario di un’idea ambiziosa che non dura 90 minuti. 4

"La partnership con IamCALCIO è per noi importante e strategica per varie ragioni - dichiara Carlo Pasquazi, direttore commerciale di Sport Network - È coerente con il nostro posizionamento sul mercato, ci permette di consolidare la nostra capillarità sul territorio e arricchisce la nostra offerta con contenuti di grande qualità, che generano anche un ottimo traffico, visto il vastissimo pubblico a cui si rivolge. Dal punto di vista commerciale, andando a toccare di fatto tutte le province italiane, è un mezzo molto interessante sia per la clientela nazionale che per quella locale".

La Redazione