Cannobiese, c'è Ferrari per la panchina della prima squadra

Claudio Ferrari, il nuovo tecnico
Claudio Ferrari, il nuovo tecnico

Chiusa una stagione a tratti magica con il settimo posto finale, lontani anni luce dalle posizioni pericolanti della classifica, la Cannobiese ha già cominciato a guardare avanti scegliendo il tecnico che nella prossima stagione sostituirà Tommaso Fusaro sulla panchina della prima squadra. Un avvicendamento che non è una sorpresa in casa biancorossa nonostante l'ottima seconda parte di stagione vissuta dalla società cannobina, risalita dalle retrovie fino ai margini della zona playoff.

"Era una decisione già presa al momento del mio arrivo - spiega lo stesso Fusaro - con la società era tutto chiaro fin dall'inizio sul mio ruolo alla guida della prima squadra. Io volevo il settore giovanile perché il mio è un calcio ancora fatto di crescita e non di risultati: verrà il momento anche per me ma la guida del settore giovanile era l'incarico che ci eravamo già immaginato mesi fa. Spero di poter dare alla prima squadra dei giovani formati, pronti ed entusiasti di far parte della nostra realtà".

Con Fusaro che ricoprirà quindi il ruolo di responsabile tecnico dell'intero settore giovanile biancorosso oltre ad essere in prima persona l'allenatore della squadra Allievi, c'era bisogno di affidare la squadra ad un tecnico di provata esperienza che potesse proseguire il lavoro intrapreso in questa stagione. E la scelta è caduta su Claudio Ferrari, reduce da ottime stagioni alla guida di Voluntas Suna (in Prima categoria) e Fondotoce ma noto anche per le esperienze in settori giovanili di prestigio come quelli di Verbania e Città di Baveno.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:CANNOBIESE