Marzo gialloblu, il "Bomber del Mese" va a Simone Negrello

Il premio di marzo va a Simone Negrello
Il premio di marzo va a Simone Negrello

Ha fatto incetta di premi e riconoscimenti in questa stagione, sia di squadra che personali, Simone Negrello. Al campionato vinto in pompa magna con il suo Bulè Bellinzago che è valso ai gialloblu la scalata alla Promozione, l'attaccante ha aggiunto il primato nella classifica cannonieri del girone A di Prima categoria e, ultimo in ordine di tempo, anche il "Bomber del Mese La Mia Hosteria" di marzo. Un riconoscimento che ha premiato la costanza dell'attaccante nel trovare la rete, terminale del gioco della squadra di Colombo che l'ha messo nelle migliori condizioni per vivere una seconda parte di stagione da sicuro protagonista. Sono 636 i punti bomber con cui Negrello si è aggiudicato la tappa di marzo, primo allora non solamente per il Bulé Bellinzago che mai aveva piazzato un proprio giocare all'apice della classifica del "Bomber del Mese" ma anche per un giocatore di Prima, categoria in cui storicamente è difficile segnare a ripetizione e che nelle ultime due stagioni non era mai riuscita a conquistare il primato. Una coccarda in più da appuntarsi al petto in una stagione sicuramente magica.

Sul podio   Negrello si è dovuto impegnare per precedere quelli che sono stati i suoi più fieri oppositori nella classifica di marzo, Matteo Primatesta Mario Blanda, che si sono dovuti accontentare delle posizioni di consolazione, salendo sul podio. Al secondo posto l'attaccante del Virtus Villadossola che nei mesi primaverili fiorisce ritrovando una freschezza che in pochi riescono ad avere nei rush finali delle stagioni. Sono poche decine i punti che hanno separato il bomber ossolano dalla vetta e che hanno portato Primatesta a sfiorare il bis dopo il successo ottenuto nel mese di aprile della scorsa stagione. Per Blanda, attaccante esterno della Romentinese e Cerano che ha galleggiato a centro classifica in Eccellenza, l'exploit di marzo con quattro reti nelle cinque giornate prese in considerazione di cui una sola decisiva ai fini del risultato finale, hanno certificato una stagione da sicuro protagonista e da trascinatore all'interno del gruppo affidato a Giorgio Rotolo. Particolarmente prolifica per Blanda è stata la partnership con Latta con il quale l'intesa è stata da subito foriera di ottimi risultati sotto porta.

In Top Ten   E' una classifica, quella di marzo, che nei primi dieci posti propone quasi interamente giocatori delle categorie più basse a conferma del fatto che, quando si entra nel vivo della stagione e si comincia a lottare per obiettivi importanti, i grandi bomber si possono trovare veramente ovunque. Come a Ghemme, dove l'approdo di Nicolò Ferraris ha di fatto cambiato il volto dei gialloverdi portati in piena zona playoff: per Ferraris quarto posto determinato in maniera importante dal poker rifilato all'Amatori Castelletto. La Terza categoria si appropria delle posizioni 5 e 6: Riccardo Seidita del Carpignano e Cristian Semilia del Virtus Mulino Cerano si adagiano a quota 411 punti bomber arrampicandosi fino ai piani alti della classifica prima, magari, di incrociare i tacchetti nei prossimi playoff. Al 7° posto il giovane attaccante del Vogogna Riccardo Pesce, che conquista il miglior piazzamento della sua stagione dimostrando di essere in crescita continua sotto l'attenta guida di Chiaravallotti. 399 punti bomber per lui, solamente due in più di Nicholas Gherardini, attaccante dell'Armeno in grado di mantenere fino all'ultimo viva la speranza dei granata di conquistare un posto playoff, piazzatosi in ottava posizione. Scende dal podio conquistato lo scorso mese lo stoccatore del Veruno Samuele Valloggia, passato dal terzo posto ad un onorevole piazzamento nella top ten di marzo mentre a chiudere la parte sinistra della classifica ci pensa l'immancabile Giovanni Beretta, "Cobra" di un'Accademia Borgomanero che non ha conquistato i playoff ma che è stata in grado di vincere fin qui due "Bomber del Mese", il primo dei quali proprio con Beretta agli albori della stagione.

Dalla 11 alla 20   Una coppia di Prima categoria apre la seconda parte della nostra classifica di marzo, dividendosi le posizioni tra l'11ª e la 12ª: sono Mattia Centrella della Sanmartinese e Alessandro Schirru della Cannobiese, due delle squadre che si sono rivelate sorprese stagionali anche grazie ai gol dei propri bomber. A soli 8 punti bomber di distanza (312 contro i 320 dei due giocatori che lo precedono) si piazza Fabio Martinella, tra i pilastri del Feriolo: il giocatore gialloblu, che bomber vero non lo è mai stato, ha sfruttato nel modo migliore due doppiette per arrampicarsi nella classifica dei cannonieri del mese. Vicinissimo agli avversari (311 punti) anche Gabriele Murgia, concreto centravanti del Branzack United, capace di segnare in quattro giornate su cinque tra quelle prese in considerazione e sfavorito dal fatto che raramente la compagine di Bellinzago sia poi riuscita a vincere. La parte destra della classifica è però caratterizzata da distacchi minimi come testimonia 15ª e 16ª posizione, conquistate rispettivamente da Denis Pasin (308 punti), attaccante del Fomarco Don Bosco sul podio nel mese di gennaio, e Riccardo Bini (306) che con il piazzamento di marzo segna il quarto ingresso stagionale nella top 20 dei bomber, primato diviso con il solo Primatesta. Ancora la Terza categoria protagonista con l'ex Gozzano e Città di Baveno Federico Lavelli, ora in forza al Fondotoce, che sopravanza di un solo punto la coppia formata dal farese Orlando Held, al rientro in classifica dopo l'unica presenza ad ottobre, e dal varalpombiese Marco Pietracatella alla prima apparizione assoluta. Chiude la classifica la sensazione stagionale del Piedimulera, quel Moreno Ceschi che è entrato di diritto nel "gotha" composta dai migliori attaccanti provinciali, spesso presenti nella nostra classifica.

Complimenti a tutti! 

La classifica di marzo:

1 Negrello - Bulé Bellinzago - Prima 636
2 Primatesta - Virtus Villadossola - Seconda 596
3 Blanda - Romentinese e Cerano - ECC 449
4 Ferraris - Pro Ghemme - Seconda 426
5 Seidita - Carpignano - Terza 411
6 Semilia - Virtus Mulino Cerano - Terza 411
7 Pesce - Vogogna - PRO 399
8 N. Gherardini - Armeno - Seconda 397
9 Valloggia - Veruno - Seconda 343
10 Beretta - Accademia Borgomanero - ECC 336
11 Centrella - Sanmartinese - Prima 320
12 Schirru - Cannobiese - Prima 320
13 Martinella - Feriolo - Prima 312
14 Murgia - Branzack United - Terza 311
15 Pasin - Fomarco Don Bosco - PRO 308
16 Bini - Juventus Domo - PRO 306
17 Lavelli - Fondotoce - Terza 281
18 Held - Fara - Terza 280
19 Pietracatella - Varallo e Pombia - Terza 280
20 Ceschi - Piedimulera - PRO 267

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:BULè BELLINZAGO