Seconda categoria A - Oleggio Castello, l'ostacolo Casale alle spalle

L'Oleggio Castello resta in scia
L'Oleggio Castello resta in scia

Corsa accesissima per il primato della classifica dove le tre contendenti al primo posto non perdono colpi. Vola il Virtus Villadossola che abbatte (5-2) un Riviera d'Orta che ancora non può considerarsi salvo; successo in trasferta per la Quaronese che resta in vetta vincendo al "Boroli" con il Gravellona San Pietro nel finale di ripresa (1-2). Il compito più difficile lo assolve l'Oleggio Castello che si trovava di fronte un Casale Corte Cerro ancora virtualmente in corsa per i playoff eliminandoli con un 3-1 che permette alla formazione di Sorrenti di rimanere in scia delle prime.

In chiave playoff vale molto il successo ottenuto dalla Varzese nell'anticipo di sabato contro il Lozzolo (2-1) deciso dalla doppietta di Ciocca mentre il Crodo, che non scende in campo per il "turno di riposo" che avrebbe opposto i divedrini all'Usi Grignasco (3-0 a tavolino), resta ancora attaccato ad un flebile filo per l'entrata nella post season. Fuori ufficialmente, oltre al Casale Corte Cerro, anche l'Armeno che batte all'inglese la Voluntas Suna ma non potrà più colmare l'eventuale distacco dalla seconda pur approdando al quinto posto.

In coda il Bettole si salva vincendo in Val Vigezzo contro una Pro che spreca una grandissima occasione per rientrare in corsa: per la formazione di Mocellin la sfida di Bolzano Novarese contro il Riviera in programma nella prossima giornata diventa l'ultima spiaggia per evitare lo scivolone anticipato in Terza categoria.

Cinque squilli ossolani per il Virtus Villa - Tutti i risultati del 24° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese