Promozione girone A - Piedimulera e Briga, successi playoff

La punizione vincente di Fornara
La punizione vincente di Fornara

L'Oleggio batte di misura la Dufour Varallo, invischiata nella lotta per non retrocedere, soffrendo qualcosa di troppo nella ripresa quando la squadra di Cesano si riporta sotto e prova a mettere paura alla prima della classe (2-1) ma non vive una domenica tranquilla neanche la Fulgor Valdengo che ottiene i tre punti a Dormelletto (0-1) rischiando però nella ripresa quando i lacuali di Fanelli sbagliano un rigore con Lionello.

Rotondo successo del Piedimulera che rafforza la terza posizione passeggiando (2-4) sul campo del Ce.Ver.Sa.Ma. Biella e guadagnando ulteriore terreno su chi insegue perché a Cossato due rigori fissano l'1-1 finale con la Juventus Domo e costano il quarto posto ai biellesi di Ariezzo che cedono il passo al Briga vincente a Vogogna (0-1, gol decisivo di Fornara): tra gli ossolani e gli agognini sono ora nove i punti di distanza e la formazione di Ramazzotti dovrà lavorare affinché questo gap non si ampli ancora.

Per la zona playoff resta in corsa il Valduggia, che vince a Ponderano (1-2) infliggendo ai biellesi la quarta sconfitta consecutiva, mentre affonda l'Omegna che vede rosso al "Liberazione" consegnando alla Sparta Novara (1-2) tre punti che valgono ai bianconeri novaresi tre quarti di salvezza. Quasi fatta anche per il Bianzé che vince a Chivasso (0-2) lasciando i torinesi a secco di punti e all'ultimo posto della classifica.

Salta il fattore campo, solo l'Oleggio vince in casa - Tutti i risultati del 27° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese