Neve nel Vco, disagi per alcune gare

Pro Vigezzo, necessario il rinvio
Pro Vigezzo, necessario il rinvio

Ad essere stato particolarmente colpito dall'ondata di maltempo che negli ultimi giorni ha rovesciato anche inattese precipitazioni nevose è stato in maniera particolare il Vco dove il manto nevoso a terra è arrivato anche fino ai venti centimetri che, nel mese di aprile, non è sicuramente un evento ordinario.

Tutto questo ha influito in maniera particolare sulle squadre dell'alta provincia del Verbano che, nel poco tempo a disposizione (la neve è caduta tra mercoledì e giovedì) hanno dovuto attrezzarsi o per liberare il terreno di gioco e rendere quindi disponibile la propria struttura o trovare un'altra sistemazione per evitare di rinviare una partita che diventa sempre più complicato, agli sgoccioli della stagione, dover recuperare in infrasettimanale.

Tra chi è dovuto migrare altrove c'è la Crevolese, che per la sfida con il Romagnano ha scelto il "Gini" di Mergozzo dove le squadre di Castelnuovo e De Lise incroceranno i tacchetti sempre domenica alle 15.00 approfittando del fatto che la Mergozzese, padrona di casa, sarà impegnata nella breve trasferta di Ornavasso.

Cambio di sede anche per il Crodo: i rossoverdi di Daoro hanno scelto il "Lucchini" di Gravellona Toce (al "Boroli" il Gravellona San Pietro ospitava già il Bettole sempre per il girone A di Seconda categoria) per la sfida playoff con l'Armeno che potrebbe essere cruciale nel cammino stagionale degli antigoriani. Nulla da fare invece nel medesimo girone per la Pro Vigezzo: la formazione di Mocellin ha chiesto il rinvio della sfida con il Casale Corte Cerro non avendo avuto la possibilità di intervenire in tempo per la gara domenicale sul campo di Santa Maria Maggiore ed essendo il "Curotti" di Domodossola già stato impegnato dal Virtus Villa.

Carmine Calabrese