Fusaro contento a metà: "Serve tranquillità per vincere le partite"

Mister Fusaro al #TerzoTempo
Mister Fusaro al #TerzoTempo

C'è grande soddisfazione in casa biancorosso dopo il successo che la Cannobiese ha ottenuto nell'anticipo del "Pedroli" ai danni del Romagnano, concorrente diretta per la salvezza. Una vittoria rotonda, che consente alla squadra di Tommaso Fusaro di prendere un po' di margine rispetto al resto del gruppo che ancora si sta giocando la salvezza anche se, a ben vedere, qualche piccolo difetto da limare il tecnico lo trova anche in un successo che da tutti viene considerato più che meritato: "Non mi è piaciuto molto dover soffrire nel secondo tempo per una partita che poi siamo andati a vincere 4-1, anche se in realtà non abbiamo mai sofferto granché. Ci siamo abbassati troppo nella ripresa consentendo al Romagnano di provare giustamente a reagire: probabilmente potevamo fare qualcosina di meglio ma con un 4-1 finale si può dire poco ai ragazzi, è stata fondamentalmente una buona partita".

Sono tre punti, quelli di Verbania, che prendono ancora più importanza perché arrivati contro un'avversaria diretta, posizionando la Cannobiese in una zona di classifica che può far guardare all'obiettivo stagionale, quello della salvezza, con grande fiducia. "Volevamo i tre punti con il Romagnano - conferma Fusaro - anche perché in questo momento i punti ci servono come il pane per trovare un briciolo di tranquillità, quella che ci manca sempre prima delle gare e che ci porta a conquistare con fatica le vittorie. Oggi ce l'abbiamo fatta e nonostante la partita dal 20' del primo tempo non sia mai stata in gioco ugualmente stavamo per complicarcela: abbiamo tenuto bene il campo nel primo tempo, dimostrando nella ripresa di saper giocare anche in ripartenza e questo potrà servirci anche in futuro quando riusciremo a sbloccare per primi le partite come questa sera".

E' un momento particolarmente felice in casa cannobina anche perché, piano piano, stanno recuperando alcune delle pedine cardine del gruppo di Fusaro. Con il Romagnano ad esempio è tornato al gol capitan Maiorana che per la compagine biancorossa potrà quasi essere un nuovo acquisto fondamentale per il finale di campionato: "Sono particolarmente contento di aver ritrovato Maiorana perché credo che in questo finale di campionato sia il giocatore che più di tutti ci potrà dare una mano: è un giocatore di altra categoria, che può dare alla squadra una forma che più gli si addice, dando modo alla Cannobiese di sbilanciarsi maggiormente per giocare con le tre punte. Dal primo giorno che sono arrivato su questa panchina ho cercato di recuperarlo e oggi finalmente possiamo dire di aver un Maiorana pronto al cinquanta per cento, gli manca ancora qualcosa a livello mentale perché ha avuto un infortunio lungo ma siamo fiduciosi che presto tornerà a pieno servizio".

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:CANNOBIESE