Scavazza gol, vittoria e sorpasso Agrano

Le due squadre schierate
Le due squadre schierate

Una rete di Scavazza a metà primo tempo permette all’Agrano di aggiudicarsi lo spareggio salvezza in casa del Romagnano e di scavalcare la formazione di Cibrandi in classifica.

Una graduatoria sempre più preoccupante per i novaresi che non vincono da oltre tre mesi, per contro l’Agrano si porta a soli due punti dalla salvezza diretta e stacca in maniera decisa l’ultimo posto che vuol dire retrocessione diretta in seconda categoria.

Un gol da tre punti L’inizio partita è giocato su ritmi discreti con le due formazioni che si affrontano con due schieramenti speculari con gli esterni del Romagnano più difensivi rispetto a Scavazza e Barbieri, il primo squillo è di Finotti che con un colpo di testa impegna Vitali, al 18’ l’episodio che decide il match: incertezza della retroguardia di casa, ne approfitta Scavazza che batte con un preciso diagonale Petterino portando in vantaggio l’Agrano. La reazione del Romagnano è confusa, i tentativi di Fontaneto e Corvino non danno troppi problemi a Vitali, prima dell’intervallo Petterino rischia la frittata su una conclusione di Ardizzoia, la sfera supera l’estremo novarese ma termina di poco fuori.

Non cambia il risultato, c’è il sorpasso Molto più bassi i ritmi dei secondi 45 minuti di gioco, l’Agrano va vicino al 2 a 0 con il solito Scavazza la cui potente punizione non va lontano dall’angolino, gli ospiti calano e si limitano a difendere il risultato, il Romagnano ci prova ma evidenzia limiti preoccupanti, Pastore prova a caricarsi la squadra sulle spalle e dai suoi piedi nascono le iniziative più importanti, al 28’ serve il nuovo entrato Antonietti che calcia a lato, al 30’ mischia in area Agrano che per poco non porta al pareggio, al 33’ ci prova Stroppolo ma difetta di mira. Ci si aspetta un finale arrembante del Romagnano ma praticamente i padroni di casa non impensieriscono più Vitali e l’Agrano può festeggiare tre punti d’oro.

ROMAGNANO-AGRANO 0-1

Rete: 18’ Scavazza.

Romagnano (4-5-1): Petterino; Zappella, Mora, Allegrini, Stefanuto; Pastore, Trunfio (14’st D’Angelo), Fontaneto, Stroppolo, Finotti (17’st Antonietti); Corvino. A disposizione: Peracini, Marangoni, Filiberti, Iengo, Del Vecchio. All. Cibrandi.

Agrano (4-3-3): Vitali; Pagani, Finetti, Lombardi, Corsico; Esposito, Stefanazzi, Piras; Barbieri (19’st Tacchini), Ardizzoia, Scavazza (25’st Torricelli). A disposizione: Oglina, Manini, Longoni, Corbetta. All. Lopardo.

Arbitro: Balzano di Biella.

Note: Corner 3-4. Ammonito Stroppolo per il Romagnano. Spettatori 50ca.

Marco Dho

Leggi altre notizie:ROMAGNANO AGRANO