Il Casale corsaro a Stresa, per i borromaici il problema è il gol

Bratto
Bratto

L'ennesimo giornata nera al "Forlano" per lo Stresa che anche contro il Casale non riesce a trovare quei punti che gli servirebbero per muovere una classifica che ora si fa sempre più pericolosa. Quasi mai pericolosi i borromaici dalle parti dell'area nerostellata, la squadra di Colombo ha comunque offerto una prestazione fatta di attenzione nel reparto difensivo almeno fino alla ripresa, quando i "Blues" hanno pagato a caro prezzo le amnesie difensive che hanno condotto il Casale a conquistare l'intera posta in palio.

Portieri quasi inoperosi Scivola via praticamente senza emozioni il primo tempo di una gara in cui svetta l'organizzazione delle due squadre rispetto ad una fase offensiva quasi impalpabile. Nel primo quarto d'ora l'unico tentativo è quello di Cappai all'8', che trova pronto alla facile parata Bertoglio. Lo Stresa fatica a fare breccia nell'attenta difesa disposta da mister Buglio attorno a capitan Bettoni per cui la combinazione tra Agnesina e Armato, con il difensore che spara alle stelle dal limite, rimane per lungo tempo l'unico tentativo dalle parti dell'area casalese. Non che i nerostellati facciano molto di più, al 19' Pavesi fa la sponda per Marinai che si inserisce bene ma "mastica" la conclusione che termina sul fondo e poi fino alla mezz'ora, quando un tiro cross di Gitteh sveglia Fontana per un intervento di bassa difficoltà, le manovre restano sterili. Nell'ultimo quarto d'ora qualche sussulto che regala almeno un po' di adrenalina: al 37' è quasi perfetta la punizione dal limite di Marinai che incoccia contro il volo d'angelo di Bertoglio che allunga in angolo, al 44' M'Hamsi arriva fin sulla linea di fondo da dove lascia partire un cross che sorvola il portiere di casa ma trova sulla linea l'opposizione di Telesca che disturba Cappai al quale viene fischiato anche fallo sul difensore "Blues". In pieno recupero, Armato fa gridare al gol la platea del "Forlano" ma il suo colpo di testa sul corner quasi perfetto di Scienza viene salvato d'istinto da Fontana che respinge con il piede.

Comincia a velocità diversa la ripresa il Casale, consapevole che un punto a Stresa senza neanche provare a vincere non può essere un risultato positivo. Al 2' Bertoglio si complica la vita su un tiro sporco di Coccolo che assume una traiettoria velenosa e che obbliga il portiere a tornare precipitosamente sui propri passi per evitare la beffa. Lo Stresa risponde al 6' con la conclusione dalla lunga distanza di Scienza che sfiora l'incrocio dei pali ma è il Casale a posizionarsi stabilmente nella metà campo avversaria, spingendo sull'acceleratore: al 9' Pavesi crossa dalla destra per Cappai che da non più di cinque metri incoccia a colpo sicuro, vola Bertoglio concedendo il corner. Il calcio d'angolo successivo coglie però impreparata la retroguardia borromaica che lascia libero di colpire Bettoni sul secondo palo, per il difensore è un gioco da ragazzi insaccare alle spalle di Bertoglio (10'). Sotto nel risultato, lo Stresa non ha altra possibilità che riversarsi nella metà campo avversaria ma la prima conclusione di una certa pericolosità arriva solamente al 21' con Bratto che lascia partire dai venti metri una botta che lambisce la traversa; alla mezz'ora poi è Scienza a sparare dal limite un pallone che non esce poi di molto alla sinistra di Fontana. Colombo le prova tutte per cercare di trovare il pareggio buttando nella mischia anche Tuveri e il debuttante Hado disegnando uno Stresa a trazione anteriore: al 37' la punizione di Armato si perde oltre la traversa, due minuti dopo il cross potente e teso di Frascoia avrebbe bisogno solamente di un piede che la toccasse dentro per spingerla oltre la linea bianca ma Papini arriva con qualche centesimo di ritardo e l'occasione sfuma. Il Casale fa capolino nella metà campo stresiana al 42' con il tiro teso di M'Hamsi che non trova lo specchio di porta ma in pieno recupero Cappai scappa in contropiede nella prateria borromaica servendo davanti alla porta Sadouk che non può sbagliare e chiude ogni discorso (49').

STRESA-CASALE 0-2

Reti: 10'st Bettoni, 49'st Sadouk.

Stresa (4-2-3-1): Bertoglio; Gilio, Bratto (41'st Hado), Agnesina, Telesca (29'st Tuveri); Frascoia, Vanzan; Scienza, Battistello (11'st Papini), Gitteh; Armato. A disposizione: Barantani, Feccia, Rampi, Scibetta, Rossi, Scalabrini. All. Colombo.

Casale (4-3-3): Fontana; Di Giovanni, Villanova, Bettoni, M'Hamsi; Todisco (46'st Sadouk), Marinai (27'st Cardini), Vecchierelli; Pavesi, Cappai, Coccolo (40'st Simone). A disposizione: Ravetto, Oppezzo, Osellame, Petrillo, Giarola, Mazzucco. All. Buglio.

Arbitro: Capriuolo di Bari.

Note: Ammoniti Scienza per lo Stresa, Bettoni, Fontana e Di Giovanni per il Casale. Recupero: 2'pt, 6'st.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:STRESA CASALE