Marcatori Prima A - Il nome nuovo è quello di Petrone

Simone Negrello, Bulé Bellinzago
Simone Negrello, Bulé Bellinzago

Con Alex Audi irrimediabilmente fuori causa per aver lasciato il Feriolo, destinazione Baveno, durante il mercato di riparazione, la vetta della classifica ha ora due nuovi padroni che rispondono ai nomi di Riccardo Ardizzoia dell'Agrano e Simone Margaroli della Crevolese, entrambi a segno nell'ultimo turno con il gol che ha permesso loro di lasciarsi alle spalle proprio l'ormai ex bomber del Feriolo.

A destare sensazione è però la progressiva risalita della classifica operata da Valerio Petrone, in rete da cinque domenica consecutive nelle quali ha messo a segno sette reti che lo hanno portato a sfondare il muro della doppia cifra senza essere quello che può essere definito un classico attaccante da area di rigore: Petrone, autore contro il Romagnano della seconda doppietta consecutiva, non ha neanche giocato tutte le gare di campionato per un infortunio che l'ha tenuto al palo in avvio di stagione e viene da immaginarsi dove potrebbe essere in questo momento se avesse avuto maggior costanza di impiego.

Una doppietta, sfortunata, nell'ultima giornata l'ha messa a segno anche il sesiano Davide Agarla che con i suoi primi gol stagionali non ha potuto evitare la sconfitta del suo Romagnano in casa della capolista, mentre a bussare con forza alle porte del terzo posto ci sono Simone Negrello, decisivo proprio a Bellinzago con il suo gol nel finale, e Alessandro Schirru, giunto a nove reti con il gol messo a segno in maglia Cannobiese contro l'Olimpia Sant'Agabio.

La classifica marcatori completa del girone A di Prima categoria dopo l'ultima gara del turno d'andata - Tutti i gol del campionato al giro di boa

Carmine Calabrese