Seconda categoria A - Un terzetto all'inseguimento della Quaronese

Riviera d'Orta, squillante vittoria
Riviera d'Orta, squillante vittoria

Il pareggio di Varzo (1-1), la prima mancata vittoria di una Quaronese che resta tuttavia sola in vetta alla classifica, ha la conseguenza di ricompattare un campionato che nel giro di tre punti raccoglie ben sette squadre, tutte con le proprie possibilità di dire una parola nella corsa verso la Prima categoria.

Sono tre le inseguitrici più prossime alla vetta, tutte vittoriose nella giornata odierna: successi in trasferta per Oleggio Castello, che torna dalla Val Vigezzo con un rotondo 0-2 griffato Davì-De Nicolo, e per il Crodo che si aggiudica la battaglia del "Felino Poscio" con il Virtus Villa (2-3) che può lamentare anche un rigore sbagliato da Primatesta nel finale che avrebbe potuto consegnare almeno un punto alla compagine di Massoni, coinvolta a pieno nella lotta per non retrocedere; si impone al "Boroli" invece il Gravellona San Pietro, che agevola la corsa della Quaronese fermando l'Armeno (2-0).

Non ha molto terreno da recuperare nemmeno il Lozzolo, dirompente con il Casale Corte Cerro che torna dalla Valsesia con tre reti al passivo ed una classifica meno sorridente rispetto alla scorsa settimana. Nella seconda parte di classifica rubano la scena Riviera d'Orta e Usi Grignasco, che incamerano la prima vittoria e i primi tre punti del campionato: successo sonante (4-0) per la compagine di Maruzzo sulla Voluntas Suna, una vittoria interamente dedicata a Pier Mazzotta; si impongono di misura invece i rossoneri nel derby con il Bettole (1-2), che lascia i vercellesi solitari sul fondo della classifica a zero punti.

Usi Grignasco e Riviera, inizia il campionato - Tutti i risultati del quarto turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese