Serie D girone A, il Lecco tenta la prima fuga

Gran gol di D'iglio
Gran gol di D'iglio

La quarta giornata del girone A di serie D regala la prima capolista solitaria della stagione, il Lecco con la vittoria casalinga 3 a 1 contro il Borgosesia si porta a quota 12 a punteggio pieno e stacca momentaneamente le rivali; non è stato un match facile per i lombardi, al vantaggio di Carboni ha risposto Pedrabissi, ancora Carboni e Pedrocchi per la quarta affermazione della favorita del campionato.

A quota 10 la coppia ligure formata da Savona e Ligorna; il Savona passa a Stresa ma dopo essere stata avanti di due reti rischia grosso nel finale con Bernabino che fallisce il rigore del 2 a 2; il Ligorna viene fermato in casa dalla Pro Dronero che colleziona il secondo pareggio stagionale.

Tre i pareggi di giornata tutti per uno a uno, oltre a Ligorna e Pro Dronero si dividono la posta in palio Sestri Levante e Folgore Caratese e Arconatese e Casale; il Chieri vince il derby torinese con il Borgaro che rimane in fondo alla classifica con un solo punto conquistato, da segnalare la bellissima rete di D'Iglio su punizione, un gol che ha ricordato quello di Ronaldo al mondiale contro la Spagna.

Prima sconfitta per la Fezzanese che esce con le ossa rotta da Sanremo, Molina, Spinosa e Castaldo danno il secondo successo ai padroni di casa che sono ancora imbattuti.

Negli ultimi due incontri di giornata Bonaventura regala tre punti alla Lavagnese a Milano City e va ancora a segno dopo la doppietta di settimana scorsa; il Bra bissa la vittoria di Borgosesia superando per 2 a 1 l'Inveruno.

Classifica e risultati completi

Marco Dho