Omegna, al via una stagione da protagonisti

Omegna, la squadra al lavoro
Omegna, la squadra al lavoro

La prossima sarà una stagione centrale nel progetto dell'Omegna che punta a riportare i rossoneri a militare in Eccellenza. Dovrà esserlo per forza, a dispetto di un campionato, quello di Promozione, che si annuncia già alla vigilia equilibratissimo. La squadra cusiana, che si è ritrovata sabato al "Liberazione" agli ordini del riconfermato Fabrizio Gherardini, è sicuramente tra le favorite di un girone in cui però gli omegnesi non sono gli unici pretendenti al successo finale. "Vedo grande equilibrio quest'anno nel nostro girone - conferma il direttore sportivo rossonero Pettinaroli - in cui oltre a noi partono con grandi ambizioni società come Juventus Domo, Oleggio e Piedimulera, solo per citarne alcune. Il nostro obiettivo rimane quello di provare a migliorare il quarto posto della passata stagione anche se non sarà semplice perché vedo Oleggio e Juventus Domo più attrezzate per fare un campionato di testa nonostante l'ottima campagna acquisti che abbiamo portato avanti in questa estate. Alle loro spalle c'è però sicuramente anche l'Omegna e lotteremo per traguardi ambiziosi".

A non porsi limiti ci pensa invece il presidente del sodalizio rossonero, Sebastiano Pizzi, che punta veramente in alto mettendo nel mirino anche il traguardo massimo: "Partiamo dall'ottima base della scorsa stagione, rinforzata da elementi che abbiamo fortemente voluto raggiungere sul mercato. L'obiettivo estivo, cioè quello di presentare un'Omegna ancora più forte, è stato centrato: ora c'è da migliorare il quarto posto ottenuto nella scorsa stagione sul campo; di squadre forti quest'anno ce ne sono tante, a partire da Oleggio e Juventus Domo, per cui il campionato sarà ancora più avvincente di quello della scorsa stagione ma anche l'Omegna si è rinforzato molto e gli obiettivi devono essere alti. Il calendario ha disegnato per l'ultima giornata proprio la sfida con la Juventus Domo, spero che possa essere decisiva a nostro favore per la vittoria del campionato".

Le rinnovate ambizioni dell'Omegna passano anche dal nuovo sponsor che, a partire da questa stagione, accompagnerà l'avventura sportiva della squadra lacuale: "A partire da oggi, con la presentazione della squadra - continua Pizzi - renderemo noto che il nuovo main sponsor dell'Omegna Calcio è la Paffoni: non ci sono ancora le maglie ma siamo veramente contenti di questa collaborazione con uno dei marchi più importanti sul nostro territorio, una collaborazione già partita dalla fine della scorsa stagione e per cui mi sento di ringraziare personalmente il presidente Ugo Paffoni. Spero che questo accordo possa crescere ancora in futuro, dando stabilità al progetto sportivo omegnese anche a lungo termine: tutti conosciamo la passione sportiva, la serietà e la volontà di far bene della famiglia Paffoni che da sempre investe molto sullo sport nel nostro territorio e noi siamo solamente contenti di essere accompagnati nel nostro cammino da una realtà solida come questa".

Tante le amichevoli già programmate dalla dirigenza omegnese per accompagnare la squadra all'avvio dell'attività ufficiale: sabato 18 primo appuntamento con il Verbania, probabilmente al "Pedroli" se lo stadio dei biancocerchiati sarà pronto per ospitare le squadre; il giorno dopo appuntamento a Legnano per la sfida ai "lilla" lombardi. Nella settimana successiva ci sarà la consueta sfida con il Novara all'interno dei festeggiamenti di San Vito, anche se la data ufficiale (22 o 23 agosto) non è ancora stata fissata dalla compagine azzurra; sabato 25 trasferta a Santa Cristinetta per il testa a testa con l'Accademia Borgomanero prima del triangolare conclusivo, programmato per giovedì 30, a Gavirate con i padroni di casa e il Verbano.

La rosa dell'Omegna:

Portieri: Borella, Marzoli, Tosi.

Difensori: Bainotti, Ferro, Giani, Job, Pastorelli, Pontiroli, Racis.

Centrocampisti: Brunetti, De Ponti, Montani, Perini, Pettinaroli, Spadoni, Valsesia.

Attaccanti: Cabrini, Comparoli, Corsico, Elca, Lipari.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:OMEGNA