Piedimulera, trittico di acquisti per Poma

Tinaglia, uno dei tre nuovi acquisti
Tinaglia, uno dei tre nuovi acquisti

Tre squilli in un colpo solo. Sono quelli suonati dal Piedimulera che si rinforza notevolmente pescando a piene mani dal calcio novarese, quello forse più vicino al nuovo mister Marco Poma.

Tutti con un recente passato in Eccellenza, la dirigenza ossolana ha scelto un giocatore per reparto andando a puntellare l'ossatura di un Piedimulera che da questa sera si ritrova un po' più forte: sono arrivati in terra ossolana il difensore Ivan Gibbin, proveniente dalla Romentinese e Cerano dove nell'ultima stagione con Rotolo non ha trovato tantissimo spazio, il duttile centrocampista Andrea Mainini che all'occorrenza è in grado di giostrare anche sulla terza linea difensiva senza far perdere al proprio gioco in efficacia e l'attaccante esterno Pietro Tinaglia che nell'ultima stagione all'Arona, compagno di squadra proprio di Mainini, ha saputo riadattarsi anche al ruolo di terzino riuscendo a conquistare anche la fascia di capitano dei lacuali.

Gibbin e Tinaglia sono tra l'altro vecchie conoscenze di Poma, che l'allenatore pavese ha avuto modo di allenare nella comune esperienza al Galliate in una squadra dal potenziale altissimo che ha saputo dire la proprio nell'Eccellenza di qualche stagione fa.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:PIEDIMULERA