Calciomercato LIVE

Primatesta re dei bomber: è lui l'ultimo "Bomber del Mese" stagionale

L'ultimo premio stagionale a Primatesta
L'ultimo premio stagionale a Primatesta

E' una classifica che parla fortemente ossolana l'ultima stagionale del "Bomber del Mese La Mia Hosteria" che prende in considerazione i gol messi a segno nel finale di stagione, sconfinando fino alla prima settimana del mese di maggio per trovare il vincitore che chiude il lotto per quanto riguarda la stagione 2017-18. E se è grandissima la sorpresa nel constatare che per la prima volta il premio scende fino alla Terza categoria, avvenimento mai successo nei tre anni di vita della competizione messa in pista da Iamcalcio, lo stupore si affievolisce alquanto quando si va a leggere il nome del vincitore, quel Matteo Primatesta che non è mai riuscito prima a vincere una classifica che sembrava fatta apposta per premiarlo ma che ha trovato nell'aria di Villadossola quella spinta fondamentale per arrampicarsi fino al gradino più alto della classifica. E l'ha fatto sfiorando addirittura i 1000 punti bomber, all'interno di un mese in cui sono stati altissimi i punteggi generali e in cui decisiva sono probabilmente stati i 6 gol (sei!!!) messi a segno nell'ultimo turno che gli hanno consentito anche di vincere al fotofinish la classifica marcatori di Terza categoria Vco giocando solamente la seconda parte della stagione. 

Sul podio  Ci ha sperato fino all'ultimo il bomber dell'Omegna Alessandro Elca di arrivare ad ottenere il suo primo riconoscimento nell'albo d'oro del Bomber del mese ma alla fine non sono bastati 712 punti (che sarebbero praticamente bastati in ogni altro mese della classifica annuale) per portare il trofeo sulle rive del lago d'Orta. La terza piazza la conquista invece l'attaccante del Verbania Gianluca Austoni che ha fatto della regolarità uno dei suoi punti di forza soprattutto nell'esperienza verbanese: il "puntero" biancocerchiato ha chiuso la stagione mettendo a segno nell'ultimo mese di campionato ben sei reti, appaiando capitan Constantin nella classifica dei bomber più prolifici in casa Verbania. 

In Top Ten  Non è solo il podio a caratterizzare un mese spostato in maniera marcata verso il nord delle province "allargate" coinvolte dal Bomber del mese perché, scorrendo la classifica delle prime dieci posizioni, appare evidente che solamente un giocatore novarese riesce ad intrufolarsi tra le prime dieci posizioni della graduatoria. Al quarto posto si piazza il capocannoniere del girone A di Prima categoria, quel Michele Stasolla quasi sempre piazzato in questa stagione che gli ha permesso di segnare come mai aveva fatto in precedenza, facendo le fortune dell'Ornavassese che ha lottato fino all'ultimo per strappare un posto playoff sfumato proprio nel finale. Quinto e sesto posto per due stresiani, che chiudono anche loro una stagione da favola con l'ennesimo piazzamento nella top ten: Giovanni Beretta, da poco lasciato libero in vista della prossima stagione proprio dallo Stresa e quindi appetibile sul mercato, precede di una manciata di punti bomber il compagno di reparto Giovanni Bernabino. L'Omegna piazza l'altra punta del proprio reparto avanzato, Emanuel Comparoli, in settima posizione mentre all'ottavo posto ritroviamo Giovanni Romano, una delle pochissime note liete della stagione del Piedimulera franato in Promozione senza nemmeno la soddisfazione di giocarsi una sfida playout dopo la tambureggiante rimonta operata nel girone di ritorno. A tenere alto l'onore del calcio novarese ci prova Luca Randi, attaccante dell'Amatori Castelletto che ha conquistato i playoff nel girone del Vco in Terza categoria, che diventa il portabandiera di tutta una zona geografica che ha ottenuto scarse soddisfazioni a livello di marcature nell'ultimo mese di campionato mentre la top ten è chiusa da una presenza costante quando si parla di gol ossolani, quella di Simone Margaroli che ha contribuito in maniera sostanziale alla salvezza ottenuta sul campo dal Premosello.

Dalla 11 alla 20  Se nella top ten la presenza novarese è ridotta ai minimi termini, non si può dire lo stesso della seconda parte della classifica in cui sono tanti i rappresentanti delle squadre della sponda gaudenziana a strappare un piazzamento. Nello stretto giro di una ventina di punti ci sono tre cannonieri di Promozione come il ticinese Simone Negrello (11esimo), l'oleggese Filippo Capacchione (nuovamente piazzato come spesso gli è capitato in questa stagione scintillante di gol in salsa "orange", e il brighense Marco Briola che chiude il trenino delle prime tre posizioni. Sale fino al 14° posto l'attaccante del Barengo Ignazio Rimi, autore di una stagione ben oltre le aspettative che ha regalato alla causa dei novaresi di Rognone ben 19 reti e un piazzamento sul gradino più basso del podio nella classifica cannonieri stagionale del girone del Vco di Terza categoria. La 15° posizione dell'attaccante dell'Agrano Riccardo Ardizzoia testimonia la costante regolarità con cui la punta granata ha quest'anno frequentato la classifica del Bomber del mese trovando, in un modo o nell'altro, sempre il modo di piazzarsi tra i venti attaccanti più prolifici della provincia mentre la quindicesima piazza è una prima assoluta per Lorenzo Sosic, attaccante dal rendimento altalenante che nelle fila dell'Amatori Granozzese ha trovato terreno fertile per rendere al meglio soprattutto in questo finale convulso di stagione che ha portato i novaresi in zona playoff. Posizioni di rincalzo per il bavenese Cristian Manfroni e per il romentinese Joshua Tenkorang, divisi solo da una manciata di punti che gli sono valsi l'occupazione delle posizioni 17 e 18. L'ottimo mese della Terza categoria è chiuso dal piazzamento tra i primi 20 bomber di Nicolas Zanetti del Fondotoce, ormai una presenza non più inusuali nella nostra classifica, che viene chiusa per quanto riguarda il 2017-18 da un giocatore che non poteva mancare nel gruppone dei bomber della zona, il vogognese Mattia Moggio, decisivo nelle sorti della squadra di Chiaravallotti che conquista in questo modo un salto in Promozione inseguito a lungo nelle scorse stagioni ma ugualmente storico per la società dei verdi ossolani.

La classifica di aprile-maggio:

1 Primatesta - Virtus Villadossola - Terza 903
2 Elca - Omegna - PRO 712
3 Austoni - Verbania - ECC 688
4 Stasolla - Ornavassese - Prima 620
5 Beretta - Stresa - ECC 566
6 Bernabino - Stresa - ECC 558
7 Comparoli - Omegna - PRO 524
8 Romano - Piedimulera - ECC 522
9 Randi - Amatori Castelletto - Terza 521
10 Margaroli - Premosello - Prima 510
11 Negrello - Castellettese - PRO 497
12 Capacchione - Oleggio - PRO 489
13 Briola - Briga - PRO 481
14 Rimi - Barengo - Terza 458
15 Ardizzoia - Agrano - Prima 450
16 Sosic - Amatori Granozzese - Terza 437
17 Manfroni - Città di Baveno - ECC 436
18 Jo. Tenkorang - Romentinese e Cerano - ECC 432
19 Zanetti - Fondotoce - Terza 429
20 Moggio - Vogogna - Prima 415

Carmine Calabrese