Calciomercato LIVE

Verbania, c'è un nuovo presidente. Frino confermato sulla panchina

Roberto Frino
Roberto Frino

Tra cambiamenti e conferme a Verbania è già ora di programmare la prossima stagione. Una stagione che vedrà sulla panchina biancocerchiata il confermato Roberto Frino, di cui è stato apprezzato l'ottimo lavoro che ha portato il Verbania nella parte alta della classifica grazie ad un girone di ritorno ampiamente positivo. La prossima dovrà però necessariamente essere una stagione in cui la squadra lacuale possa ambire a lottare per le posizioni nobili della classifica per cui si guarderà alla rosa con l'intento di costruire un gruppo di giocare che possano sostenere le ambizioni della società.

Le novità, non di poco conto, arrivano tutte in ambito societario: primo tra tutti a Verbania nella prossima stagione ci sarà un nuovo Presidente, con Elio Del Monaco che succede a Giancarlo Pizzardi, suo malgrado costretto a lasciare la carica a causa degli impegni assunti sia in ambito nazionale che territoriale con l'A.R.C.I., di cui attualmente ricopre anche la carica di Presidente regionale e provinciale. Del Monaco, già vicino alla società e promotore del progetto "Stadio senza barriere", ha le idee ben chiare su quella che dovrà essere la linea della sua presidenza: "Nel ringraziare il CD per la fiducia assegnatami, è mio dovere ringraziare con assoluta pienezza, il Presidente Pizzardi per l’impegno profuso in questo anno di gestione. Stagione contrassegnata da un importante lavoro di ampliamento della struttura societaria, già ben consolidata dalla presidenza Pedretti, in termini di allargamento di partecipazione su base volontaria di risorse umane. Persone di ogni età, sostenute unicamente dalla passione per i colori della città, alle quali rivolgo il mio ringraziamento. Ringraziamenti che continuano verso l’Amministrazione comunale, per il grande sostegno sempre dimostrato; ai tifosi, vero e proprio patrimonio della società, ai quali assicuro massimo impegno, mio e del Consiglio Direttivo, per regalare loro i migliori risultati possibili; al Presidente onorario Pedretti ed al Direttore Generale Fassoli, per l’inesauribile apporto alla gestione della squadra. Il mio impegno, che già in ruolo differente rivestivo nella gestione Pedretti, poi in quella Pizzardi, sarà quindi di garantire continuità di progetto e rafforzamento della struttura organizzativa e partecipativa. Ritengo che un sodalizio sportivo si debba basare su diversi pilastri che nel loro insieme contribuiscono alla solidità dell’insieme: gestione amministrativa; quadro istituzionale; pubbliche relazioni, comunicazione e marketing; gestione sportiva. Un buon risultato sportivo si otterrà solo ed unicamente dalla migliore robustezza in ciascuno dei suoi pilastri. Gli obiettivi che ci poniamo per la stagione che andremo ad affrontare, saranno ambiziosi con lo sguardo puntato al vertice, sempre rivolti comunque nella corretta e inflessibile condotta gestionale ed alla quale dovrà corrispondere di pari passo la condivisione di un codice etico e comportamentale. Si sono gettate le basi per un rafforzamento del settore giovanile, attraverso l’intesa con Accademia Calcio Verbania. Nel concludere rivolgo quindi a Mister Frino e a tutto lo staff tecnico, l’augurio di un buon lavoro garantendo il massimo supporto".

Carmine Calabrese