Calciomercato LIVE

La Voluntas Suna imbriglia un Oleggio Castello sprecone

Un frame dalla gara di Santa Cristinetta
Un frame dalla gara di Santa Cristinetta

In un clima tutt’altro che primaverile sul sintetico di Santa Cristinetta si affrontano Oleggio Castello e Voluntas Suna per il recupero della sesta giornata del girone A di Seconda Categoria. Per entrambe le compagini la salvezza è già assicurata quindi sono altri gli obiettivi che le due squadre si pongono e, soprattutto per l’Oleggio Castello, la zona playoff è molto vicina in un girone caratterizzato dall’equilibrio nelle zone alte. 

Occasioni a iosa Entrambe le squadre scendono in campo con l'intenzione conclamata di provare a vincere la partita e già al 3' è Schirru, capo cannoniere del girone, ad avere tra i piedi la prima occasione da rete nata da un calcio d'angolo di Pezzi, sparando oltre la traversa di Moroni. La replica dell'Oleggio Castello non tarda ad arrivare, al 12' un ispiratissimo Caramella sfiora il vantaggio sfruttando un brutto pallone perso in mediana da Gatto e recapitatogli da Marino, ma a tu per tu con Tacconi il 10 novarese alza troppo la mira. Caramella continua ad essere una spina nel fianco per la retroguardia ospite, ancora una volta trovato da Marino in profondità converge verso il centro e viene steso da Tacconi: per l’arbitro Sauna è calcio di rigore e ammonizione per il portiere. Dagli undici metri si presenta Lapolla, che però fallisce e calciando altissimo (16'). La sfida Schirru-Caramella continua a distanza; al 25' l’attaccante verbano sfiora il vantaggio su punizione dal limite, un minuto dopo sul capovolgimento di fronte tocca di nuovo a Caramella trovarsi davanti al portiere ma il pallone finisce ancora a lato. Dopo una prima mezz'ora giocata a mille all'ora con parecchie palle gol costruite, le squadre si concedono un po' di respiro facendo girare palla ma al 39' ancora Caramella, ispirato da Davì, centra teso dove Marino lascia sfilare con una finta per l'accorrente Di Cristofano che mette a lato di pochissimo.

Rischi nel finale Ritmi altissimi anche in avvio di ripresa; dopo pochi secondi dal fischio d'avvio Pezzi, cresciuto con il passare dei minuti, serve con un pregevole esterno Schirru che, partito in posizione regolare, scarica un destro ad incrociare che passa vicinissimo al palo sinistro della porta difesa da Moroni. Al 20' si sblocca la partita, è vantaggio Oleggio Castello: invenzione geniale di Davì in mediana che con un tocco sotto salta un avversario e lancia con precisione Caramella che deposita in rete dopo essersi allungato il pallone per eludere l’uscita disperata di Tacconi. Passano soli 3' e i novaresi hanno la possibilità di raddoppiare, di nuovo il numero 10 dall’out di destra mette un pallone in mezzo ma il neo entrato Baittiner spara alto a pochi metri dalla porta. Gol sbagliato, gol subito: al 28' arriva il pareggio ospite e questa volta il gol arriva dalla panchina, a siglarlo è Borino, abile a ribadire in rete sulla respinta di Moroni su un tiro di Pezzi. Passano i minuti e la stanchezza sembra condizionare il match, le due squadre si allungano e soprattutto i novaresi dimostrano di pagare qualcosa sul piano fisico mentre il Suna ci prova seppur con poca lucidità. L’unica e ultima occasione del match è sui piedi di Pezzi che dopo una sponda aerea di Ferrini con un destro preciso, ma non potente, timbra il palo che spegne le ultime speranze degli ospiti che non trovano il gol da tre punti.

OLEGGIO CASTELLO-VOLUNTAS SUNA 1-1

Reti: 20'st Caramella (O), 28'st Borino (S).

Oleggio Castello (4-3-3): Moroni, Ruga, S. Zonca (26'st Barone), Davì, Bertone, Corona, Lapolla (40'st Lartey), Di Cristofano, Marino (14'st Baittiner), Caramella (31'st Prini). A disposizione: F. Zonca, Caldognetto, Acquadro. All: Sorrenti.

Voluntas Suna (4-3-1-2): Tacconi, Bianchi, Farina, Ventura, Arceri, Tipaldi, Gatto, Fronzi (17'st Borino), Schirru (36'st Ferrini), Pezzi, Casorati (31'st Bernareggi). A disposizione: Manfredi, Moriggia, Kharrab. All: Piccinini.

Arbitro: Sauna di Novara.

Note: Ammoniti Lapolla, Corona e Ruga per l’Oleggio Castello; Pezzi, Tacconi per il Voluntas Suna. Al 16’ del primo tempo Lapolla (O) fallisce un calcio di rigore. Presenti circa 40 spettatori. La gara è stata giocata sul neutro di Santa Cristinetta.

Gianni Foralosso