Prima categoria A - Campionato, è game over?

Il 2-1 di Nino decide la gara di Vogogna
Il 2-1 di Nino decide la gara di Vogogna

Potrebbe già essere chiuso il campionato nel girone A di Prima categoria, il successo del Vogogna con il Momo e la successiva caduta interna del Feriolo con l'Agrano nel posticipo pomeridiano porta a nove i punti di vantaggio degli ossolani quando al termine della stagione mancano ancora otto giornate: un arco di tempo forse troppo breve per colmare uno strapotere, quello dei ragazzi di Chiaravallotti, che nelle ultime settimane si è fatto ancora più marcato. Il Vogogna supera il Momo in rimonta, dopo aver giocato per quasi l'intera gara in inferiorità numerica: ci ha pensato Nino a marcare la differenza con una doppietta che potrebbe avere un peso specifico fondamentale all'interno del campionato; crolla invece il Feriolo sul sintetico di Baveno sotto i colpi dell'Agrano, la rete di Scavazza nel finale rilancia la corsa salvezza dei cusiani. Tiene banco anche la zona salvezza dove non scende in campo Olimpia Sant'Agabio, che si vede rinviata la gara interna con la Crevolese al pari dello spareggio-salvezza del "Boroli" tra Gravellona San Pietro e Premosello. Gioca, e ottiene la posta piena, il Sizzano che tira fuori il carattere e domina sul campo pesante della Sanmartinese (1-3); solo un pareggio per il Crodo che si vede raggiungere al 90' dalla Vallestrona a causa di una sfortunata autorete di Bozzo (1-1) mentre in chiara difficoltà appare il Cameri, sconfitto sul proprio terreno dall'Ornavassese e sempre più lontano dal treno playout.

Sizzano e Agrano infiammano la lotta salvezza - Tutti i risultati delle gare giocate nel 22° turno di campionato e la classifica parziale aggiornata

Carmine Calabrese