Eccellenza girone A - Big match a La Biellese, Trino al fotofinish

Il Verbania allontana la zona rossa
Il Verbania allontana la zona rossa

Sembra proprio l'anno del Le Grange Trino, la squadra di Cretaz riesce ad aver ragione poco dopo il 90' della strenua resistenza del Borgovercelli, vendicando l'eliminazione di Coppa e mettendo un altro mattoncino sul castello della salita in Serie D. Un successo benedetto perché anche le inseguitrici fanno il proprio dovere vincendo le rispettive gare: lo Stresa con una doppietta di Agnesina strappa i tre punti ad Arona (1-2), La Biellese si impone nel match più interessante di giornata superando di misura il PDHA (2-1) al "Pozzo-La Marmora". La caduta dei valdostani favorisce Ro.Ce. e Baveno che si installano nei restanti posti playoff: i novaresi di Rotolo sfruttano la rete di Ballgjini per avere ragione del Lucento, i lacuali di Pissardo la doppietta di Luca Cabrini per spazzare via un Pavarolo allo sbando societario. Frena l'Aygreville pareggiando in casa con l'Alicese (1-1) mentre la palma di gara più pazza di giornata va a Pro Settimo-Orizzonti United, vinta dai vercellesi per 3-4 ma letteralmente gettata via dai torinesi largamente in vantaggio e ora più che mai invischiati nella zona calda dove è in grande risalita il Piedimulera, che vince a Villadossola il derby ossolano sulla Juventus Domo (rigore decisivo di Giovanni Romano in avvio di ripresa) agganciandosi al trenino delle squadre che la precedevano e rientrando nei giochi per evitare la retrocessione diretta. Dibattito, quello per la salvezza, da cui dovrebbe essere definitivamente uscito il Verbania vincendo (0-1) a San Maurizio Canavese.

Piedimulera, crescono le speranze di salvezza - Tutti i risultati del 24° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese