Si muove l'Omegna, Giani il primo rinforzo

Giani con Pettinaroli a casa Omegna
Giani con Pettinaroli a casa Omegna

Nei pochi mesi vissuti a Fomarco con la casacca biancoverde ossolana Andrea Giani si è fatto apprezzare come jolly di difesa e centrocampo, risultando uno dei migliori interpreti del ruolo di tutta la Promozione. Proprio Giani, assieme a Licaj, erano stati i baluardi su cui la società fomarchina ha provato a ripartire dopo il mercato di gennaio, quando una mezza rivoluzione ha rivoltato come un guanto la squadra che poi, privata di tutte le sue pedine, è irrimediabilmente affondata; senza Giani, perché il giocatore classe '92 per alcuni dissidi interni con la società, era stato allontanato finendo la stagione nella seconda Lega regionale svizzera con il Vedeggio.

Ma soprattutto a Fomarco Giani ha conosciuto mister Pettinaroli che, subentrato con altro ruolo ad Omegna, come primo colpo da direttore sportivo ha scelto proprio il difensore lombardo, di cui ha apprezzato le capacità tecniche e umane, facendone il primo rinforzo rossonero per la nuova stagione.

Carmine Calabrese