Feriolo, tegola Ghidini: per il fantasista la stagione è già finita

Simone Ghidini
Simone Ghidini

Non si conosce ancora l'entità dell'infortunio ma quel che è certo è che la stagione 2017-18 è finita anzitempo per il centrocampista goleador del Feriolo Simone Ghidini. In piena corsa per la vittoria del campionato nel testa a testa con il Vogogna, i gialloblù di Bolzoni dovranno sopperire alla mancanza dell'elemento di maggior estro all'interno della rosa ma che in questa stagione aveva aggiunto anche una particolare regolarità sotto porta, siglando già 11 reti quando alla fine del campionato mancano ancora dieci giornate.

"Non so ancora quanto sia grave la lesione al crociato che mi è stata riscontrata - commenta laconico il calciatore - nei prossimi giorni dovrò fare la risonanza per capire se c'è interessamento del perone o del menisco. Quello che mi spiace più di tutto è lasciare la squadra in questo momento topico della stagione, ora che siamo ad un passo dall'ottenere qualcosa di importante: ogni giocatore ha voglia di vincere e noi siamo secondi, ma con il migliore attacco e la miglior difesa".

La certezza, anche in questo momento difficile, è che la squadra abbia comunque le qualità per continuare a puntare a questo obiettivo, magari da dedicare proprio al "capitano Ghido" che ha parole al miele per i suoi compagni: "Credo che abbiamo tante possibilità di recuperare in classifica sul Vogogna anche senza di me in campo - dice con sicurezza il giocatore. - Il Feriolo ha giocatori di grande qualità ma ciò che più conta è che il nostro spogliatoio è come una famiglia. Tutti si aiutano e proprio per questo nessuno è indispensabile: chi va in campo sa che se c'è da fare dieci metri per il compagno, si fanno. Questa è la forza di questa squadra, di questo gruppo".

Carmine Calabrese