Eccellenza - Colpaccio Lucento, Juve Domo raggiunta al 94'

Il Lucento sbanca Stresa
Il Lucento sbanca Stresa

Poteva essere la domenica dei "Davide", che dai bassifondi della classifica si ergevano ad abbattere altrettanti "Golia" avvezzi a frequentare i piani alti della stessa. Ma se al Lucento la vittoria su uno Stresa ridotto in inferiorità numerica non è sfuggita nonostante anche i torinesi nel finale abbiano dovuto difendere la rete decisiva di La Pera in dieci uomini, non può festeggiare allo stesso modo la Juventus Domo che si vede raggiungere al quarto di recupero sul campo del Le Grange Trino, sciupando nella ripresa il doppio vantaggio maturato nel primo quarto di gara. I vercellesi tornano dunque ad appaiare in testa la squadra di Galeazzi ma a sorridere è soprattutto La Biellese, unica a vincere tra le prime quattro superando di misura un volitivo Pavarolo (2-1): impresa solo sfiorata per il Città di Baveno che a Romentino rimonta dal 3-0 al 3-3 senza riuscire a trovare il gol che avrebbe significato un balzo considerevole verso le posizioni di vertice; bene anche l'Alicese che sfruttando la doppietta di Mancuso doma il Borgovercelli (3-1) conquistando l'ultima piazza play-off. Domenica dolce-amara in Valle d'Aosta dove il PDHA amplia la crisi del Verbania rimontando la rete iniziale del biancocerchiato Perelli (2-1) dovendo però registrare la caduta dell'Aygreville che a Gressan concede strada all'Orizzonti United (0-1). In coda è un'altra rimonta a condannare il Piedimulera, che ad Arona va per primo in vantaggio salvo cadere sotto i colpi dell'undici di Porcu (3-1) mentre l'unico 0-0 di giornata, quello del derby torinese tra San Maurizio Canavese e Pro Settimo, è virtualmente un'occasione sprecata per entrambe le formazioni.

Prima di ritorno, si riforma la coppia in vetta alla classifica - Tutti i risultati del 18° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese