Papa al Fomarco, accordo trovato

Omar Papa rientra in gioco
Omar Papa rientra in gioco

Se qualcosa mancava al Fomarco Don Bosco di questo avvio di campionato, oltre ai punti, era sicuramente una bocca da fuoco che potesse mettere a frutto il tanto lavoro fatto dalla squadra di Rober Pettinaroli, in grado di arrivare spesso vicino alla porta avversaria ma capace di metterla dentro solamente tre volte nelle prime sei giornate di campionato, con la conseguenza che gli ossolani si ritrovano desolatamente in fondo alla classifica con una rosa di tutto rispetto. Nelle intenzioni della dirigenza fomarchina la soluzione era solo una, reperire sul mercato degli svincolati qualcuno in grado di colmare la lacuna e quel qualcuno sarà Omar Papa, da questo pomeriggio aggregato alla rosa a disposizione di Pettinaroli.

Non è stata una trattativa semplice quella con la punta ex Briga, le distanze tra richiesta del giocatore (che in estate era in procinto di accasarsi al Dormelletto, trattativa poi saltata) e offerta della società era cospicua ma il lavoro sottotraccia del direttore sportivo Perucco, spalleggiato dallo stesso mister che definiva prioritaria l'arrivo di un bomber di razza per raddrizzare la stagione, ha fatto sì che si arrivasse ad un accordo tra le parti che porterà il giocatore ad essere già a disposizione per la fondamentale gara di domenica con le Scuole Cristiane penultime in classifica, in cui la compagine ossolana dovrà necessariamente conquistare i tre punti per riaccordarsi al gruppo.

Tanti i nomi girati in questi giorni per l'attacco del Fomarco, tra cui l'ex Virtus Cusio Fabio Visentin, nell'ultima stagione alla Pro Ghemme in Seconda categoria ma che ha deciso in estate, dopo l'ultimo infortunio, di dire basta col calcio giocato ma alla fine la scelta è caduta su Papa che in Promozione è garanzia di gol segnati a raffica.

Carmine Calabrese