Prima Categoria A - Le favorite tolgono il velo

Ghidini,due gol e tanta qualità
Ghidini,due gol e tanta qualità
- 80973 letture

Dopo la seconda giornata c'è un terzetto di squadre a comandare la classifica del girone A di Prima categoria, guarda caso le stesse che alla vigilia raccoglievano i consensi più altisonanti. Non falliscono Feriolo e Bulé Bellinzago che sfruttano alla perfezione il turno interno per mantenere la testa della classifica spazzando via le avversarie: i bavenesi annichiliscono la Crevolese con un 3-0 in cui brilla la stella di Ghidini, autore di una doppietta, i novaresi regolano con un gol per tempo l'Olimpia Sant'Agabio ancora al palo in classifica; resta in testa, anche se soffre maggiormente, anche il Vogogna che solo in pieno recupero e sfruttando un errore avversario riesce ad avere ragione di un Sizzano sulla cui classifica, ancora a secco di punti, cominciano a pesare gli errori gratuiti commessi in serie. Frena il Cameri, che si fa imporre il 2-2 interno da una volenterosa Sanmartinese mentre l'Ornavassese rende amaro l'esordio del Momo che, dopo il turno di riposo, incappa in una cocente sconfitta interna (1-3). Smuovono la propria classifica Crodo e Gravellona San Pietro: i rossoverdi di Daoro passeggiano su un Premosello che si sveglia troppo tardi (3-2), i tocensi sfruttano appieno il rigore di Stefanazzi per avere ragione di una Vallestrona che dovrà cambiare registro se non vorrà perdere troppo terreno dalle prime della classe.

L'Agrano osserva il proprio turno di riposo - Tutti i risultati del secondo turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese