Il Verbania si presenta al "Maggiore": dobbiamo coinvolgere i tifosi

Tutti i protagonisti della stagione
Tutti i protagonisti della stagione
- 53813 letture

Alla presenza delle massime autorità cittadine l'Asdc Verbania si svela alla città al "Maggiore", incorniciato da un'atmosfera da cartolina come solo la terrazza del capoluogo verbanese sa regalare, affacciata sul lago e circondata dall'affetto dei tanti simpatizzanti giunti al Teatro per conoscere ancora meglio i nomi dei protagonisti che terranno alto il nome della città nel campionato di Eccellenza.

Assieme allo staff tecnico e dirigenziale della società, il Sindaco Silvia Marchionini è chiamata a fare gli onori di casa aprendo la serata dedicata ai colori biancocerchiati: "L'amministrazione cittadina è vicina a tutte le realtà sportive di Verbania, calcistiche e non. Spesso dibattiti fuori luogo hanno minato la credibilità del calcio a Verbania e proprio per questo c'è il bisogno di ricostruirla, questa credibilità; questa società è fatta di verbanesi che si mettono in gioco ognuno con le proprie possibilità e per questo non possiamo che far loro i nostri migliori auguri. Lo stadio, che è passato direttamente sotto il controllo dell'amministrazione comunale, ha bisogno di investimenti che verranno valutati".

Ad introdurre invece la stagione sportiva è chiamato il presidente Giancarlo Pizzardi, che svela tutta una serie di iniziative con cui la società verbanese cercherà di coinvolgere in tutto e per tutto la città, aprendo le porte ad una sorta di azionariato popolare: "Stiamo lavorando per far crescere questa squadra e questa società e siamo convinti di essere sulla strada giusta per fare bene. Il Verbania è un'Asdc e come tale ha bisogno di soci: più alto sarà il numero dei partecipanti alla vita di questa società e più sarà ampio lo spettro delle possibilità che avremo: abbiamo pensato ad un tesseramento, dal costo base di 50 euro, per partecipare in maniera attiva alla vita del Verbania oltre ad una serie di iniziative accessorie, come ad esempio la tessera Vip, che potranno essere sottoscritte; questo indipendentemente dall'abbonamento, che potrà essere acquistato in ogni momento".

Toccano invece al direttore generale Pietro Fassoli le punture di spillo ad una squadra che sarà chiamata a fare bene in campionato senza se e senza ma: "Il Verbania non può permettersi stagione senza né arte né parte, deve necessariamente fare bene per tenere fede ad un blasone importante; le pressioni quindi ci saranno ma credo che questa squadra possa reggerle. A dire la verità credo che in questo momento a questa squadra manchi ancora qualcosa per competere per le massime posizioni, se devo essere sincero non sono ancora pienamente soddisfatto. Vedremo in questi ultimi momenti di mercato di lavorare in profondità per completare la squadra".

La squadra, che ha già sostenuto i primi test e che sabato sera sarà impegnata nel triangolare da giocarsi al "Pedroli" con Piedimulera e Juventus Domo, sarà guidata dalla panchina da Alessandro Ferrero, che si avvarrà per la preparazione atletica del fido Davide Monzani, che lo accompagna dai tempi del Varallo e Pombia, di Massimo Gervasoni che preparatore dei portieri e della figura storica di Ettore Ferrari come massaggiatore.

Questa la rosa dei calciatori del Verbania che cominceranno la stagione di Eccellenza da qui a poche settimane:

Portieri: Filippo Beltrami (confermato), Fabio Scottini (confermato).

Difensori: Nicolò De Dionigi (Union Villa Cassano), Mattia Dell'Aera (Arconatese), Giacomo Manzoni (Sinergy Verbania), Samuele Salice (Cerano), Samuele Tinelli (confermato), Simone Verdoni (Sinergy Verbania).

Centrocampisti: Niccolò Lazzarini (Borgovercelli), Andrea Midali (Sestese), Marco Musso (Città di Baveno), Lorenzo Palmigiano (confermato), Diego Platinetti (Gozzano).

Attaccanti: Gianluca Austoni (Scanzorosciate), Edoardo Bianchi (confermato), Emilian Constantin (Stresa), Mirgen Progni (Piedimulera), Manuel Spadafora (confermato).

Carmine Calabrese